Focus

La PEC di notifica del ricorso telematico

Sommario

L'individuazione della p.e.c. di partenza: la notifica del ricorso o dell'appello da parte del professionista | L'individuazione della p.e.c. di partenza (segue): la notifica da parte degli altri soggetti abilitati alla difesa tecnica davanti alle commissioni tributarie ovvero in proprio |

 

L'utilizzo e il funzionamento dell'intero impianto tecnico del processo tributario telematico poggia sulla casella di posta elettronica certificata che il professionista ha comunicato al proprio ordine di appartenenza e presente nell'indice INI-PEC, il quale – com'è noto – costituisce il pubblico elenco delle imprese e dei professionisti, istituito presso il Ministero per lo sviluppo economico. Infatti, l'indirizzo di posta elettronica certificata che dovrà – obbligatoriamente – essere utilizzato per la notifica del ricorso e dell'appello e, allo stesso tempo, per la registrazione al Sistema Informativo della Giustizia Tributaria (S.I.Gi.T.) e il suo utilizzo, è solo e soltanto quello ufficiale presente nell'INI-PEC e non altro.

Leggi dopo