Giurisprudenza commentata

Deposito in cancelleria del ricorso per insinuazione allo stato passivo del fallimento – mera irregolarità formale

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche |

 

La domanda di insinuazione allo stato passivo depositata in cancelleria e non inviata al curatore a mezzo p.e.c., è comunque idonea a raggiungere il proprio scopo di determinare la costituzione di un contatto tra la parte e l'ufficio giudiziario dinanzi al quale la controversia è stata instaurata.

Leggi dopo