Giurisprudenza commentata

Il fermo tecnico dei sistemi informatici del Ministero non impedisce il deposito telematico

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

Il Tribunale di Firenze sottolinea, con il provvedimento in commento, che non tutti i blocchi dei servizi telematici imposti dal Ministero sono impeditivi del deposito telematico; il sistema PEC consente l'invio delle buste telematiche anche in presenza di disservizi locali con l'unico limite che l'avvocato depositante riceverà esclusivamente le prime due ricevute (accettazione e consegna) mentre riceverà le successive due ricevute (esito controlli automatici ed intervento manuale) nel momento in cui il disservizio del locale Tribunale verrà risolto.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >