Giurisprudenza commentata

L'omesso avviso al difensore della partecipazione dell'imputato a distanza non rende nulla l'udienza di riesame

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La Cassazione, nel decidere sull'eccezione di nullità dell'udienza di riesame in un procedimento per delitti di criminalità organizzata, celebratasi senza aver dato avviso al difensore della partecipazione del proprio assistito a distanza, ha affermato che occorre verificare in fatto se vi siano state effettive e concrete lesioni o compressioni del diritto di rappresentanza, di intervento o di assistenza dell'imputato, tenuto conto che l'udienza in videocollegamento, in generale, assicura e garantisce il diritto di difesa.

Leggi dopo