Giurisprudenza commentata

Notifica a mezzo PEC: per la firma digitale è ammesso il solo formato .p7m?

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

La Suprema Corte affronta la questione della ritualità della notificazione a mezzo PEC di un atto di parte «con estensione (e quindi forma o struttura informatica) diversa da quella espressamente prescritta».

Leggi dopo

Le Bussole correlate >