Giurisprudenza commentata

Sulla data di ricezione degli atti trasmessi tra uffici giudiziari in allegato a PEC

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Guida all'approfondimento |

 

In tema di impugnazione cautelare, qualora la trasmissione della richiesta di riesame dall’ufficio giudiziario presso cui è stata presentata alla cancelleria del Tribunale distrettuale del riesame avvenga mediante invio di copia a mezzo PEC, il termine di cinque giorni entro il quale il PM procedente deve inviare a detto Tribunale del riesame gli atti posti a sostegno del provvedimento decorre dal momento della ricezione della mail da parte dell'ufficio distrettuale, attestata dall’accettazione da parte del sistema del messaggio PEC.

Leggi dopo