Giurisprudenza commentata

Termine di impugnazione dei provvedimenti telematici: certificazione di conformità del difensore vs attestazione di deposito del cancelliere

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

Deve essere dichiarato improcedibile il ricorso per cassazione quando non è depositata una copia autentica del provvedimento impugnato ai sensi dell’art. 369 c.p.c., non essendo sufficiente il deposito di una copia analogica di tale provvedimento, certificata dall’avvocato come conforme all’atto presente nel fascicolo informatico da cui è stata estratta ma priva dell’attestazione di cancelleria relativa alla data di deposito del provvedimento.

Leggi dopo