Giurisprudenza commentata

Tutte inammissibili le vecchie impugnazioni se notificate via PEC

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuriche | Osservazioni |

 

La Suprema Corte torna a pronunciarsi sulla discussa vicenda degli atti d'impugnazione notificati utilizzando la posta elettronica certificata e ciò antecedentemente l'entrata in vigore del processo tributario telematico. Con la decisione in commento, il Collegio conferma il precedente orientamento riguardo la giuridica inesistenza della notifica dell'atto di appello o del ricorso effettuata, con modalità telematica, in una data antecedente l'entrata in vigore del PTT per la regione Abruzzo.

Leggi dopo