News

Aumento del 30% per l’avvocato che redige gli atti con modalità telematiche

 

Il Ministro della Giustizia ha firmato lo scorso 8 marzo lo schema di decreto che modifica la disciplina dei parametri forensi di cui al d.m. n. 55/2014. Il testo è in attesa di registrazione presso la Corte dei Conti, prima della sua pubblicazione in Gazzetta Ufficiale.

 

Fra le novità principali vi è la previsione, contenuta nell’art. 4, comma 1-bis del decreto, di un aumento del 30% a favore dell’avvocato che utilizzi tecniche telematiche per la redazione degli atti in modo da agevolarne la consultazione o la fruizione e consentire la ricerca testuale all’interno dell’atto stesso e degli allegati.

Leggi dopo