News

È consentita la notifica telematica al difensore domiciliatario dell’imputato anche dopo la rinuncia al mandato

 

È possibile la notificazione a mezzo PEC al difensore, domiciliatario dell’imputato, che abbia rinunciato al mandato, nel caso in cui non sia intervenuta una modifica della domiciliazione, in quanto la nomina del difensore, l’elezione di domicilio e le rispettive revoche hanno oggetto e finalità diverse.

Leggi dopo