News

Inammissibile il ricorso per cassazione presentato a mezzo PEC durante l’emergenza COVID-19

 

La Cassazione ha chiarito che la modalità telematica di proposizione del ricorso di legittimità non è ammessa nemmeno a tenore della legislazione emanata per fronteggiare l’emergenza sanitaria da COVID-19, in quanto l’art. 83, comma 11, d.l. n. 18/2020, come convertito dalla l. n. 27/2020, circoscrive tale possibilità ai soli ricorsi civili.

Leggi dopo