News

Indirizzo PEC errato ma riferibile al destinatario: quale sorte per la notifica?

11 Novembre 2019 |

Cass. civ.,

Domicilio digitale
 

La notifica effettuata utilizzando un indirizzo PEC errato ma comunque riferibile al destinatario non determina alcuna inesistenza, ove l’atto raggiunga comunque la persona fisica o giuridica. In un caso simile, pertanto, il notificante è legittimato ad essere rimesso in termini.

Leggi dopo