News

Istanza di rinvio dell’udienza inviata tramite PEC e accertamento della sua sottoposizione al giudice procedente

17 Luglio 2019 |

Cass. pen.,

PEC
 

La richiesta di rinvio dell’udienza per legittimo impedimento del difensore inviata tramite PEC alla cancelleria non è irricevibile, né inammissibile, ma l’impiego di una modalità irrituale per il suo inoltro comporta l’onere, per la parte che la esegue, di accertarsi del regolare arrivo della mail e della tempestiva sottoposizione della stessa all’attenzione del giudice procedente.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >