News

Lo stato dell’arte del PCT nel periodo 2014-2017

Il Portale dei Servizi Telematici ha pubblicato i dati sullo stato dell’arte del Processo Civile Telematico relativi al periodo gennaio 2014- dicembre 2017.

 

Nel dettaglio, nel periodo di riferimento il PST ha ricevuto 24.034.841 depositi telematici da parte di avvocati e professionisti di cui 1.520.984 ricorsi per decreto ingiuntivo, 18.681.327 atti endo-procedimentali e 3.832.530 atti introduttivi e di costituzione.
Dal documento pubblicato si rileva che il numero dei depositi ha subito una continua crescita, che ha registrato il suo picco (+ 423%) dal 2014 al 2015.

 

Da un’analisi effettuata sui Pubblici elenchi gestiti dal Ministero della Giustizia emerge che i soggetti attivi iscritti al Registro Generale degli Indirizzi Elettronici sono 1.101.598 e che gli avvocati attivi iscritti risultano essere 254.021 (il 94% di questi con indirizzo PEC).

 

Inoltre, dalla statistica emerge che le comunicazioni telematiche effettuate da tutti i tribunali, Corte d’appello e Corte di Cassazione sono state 66.045.914, a cui è corrisposto un risparmio stimato di € 231.160.699.

 

Infine i Pagamenti Telematici sono stati 437.366 per un incasso totale di € 88.414.105

 

Leggi dopo