News

Mancanza dell’attestazione di conformità: quando si determina l’improcedibilità del ricorso?

 

Ove sia depositata in cancelleria la copia analogica della decisione impugnata priva di attestazione di conformità del difensore, l’improcedibilità del ricorso per cassazione non si determina se il controricorrente, nel costituirsi, depositi a sua volta copia analogica della decisione ritualmente autenticata, ovvero non disconosca la conformità della copia informale all’originale. Se invece la controparte sia rimasta soltanto intimata, o non abbia effettuato il disconoscimento, per evitare l’improcedibilità il ricorrente deve depositare l’asseverazione di conformità all’originale della copia analogica entro l’udienza di discussione o l’adunanza in camera di consiglio.

Leggi dopo