News

Partecipazione a distanza all'udienza di riesame e violazione del diritto di assistenza difensiva

 

La mancata conoscenza preventiva della partecipazione a distanza dell'indagato all'udienza davanti il tribunale della libertà non comporta automaticamente la lesione del diritto di difesa. Quest'ultimo può ritenersi violato soltanto nei casi in cui non sia effettivamente garantita l'assistenza difensiva.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >