News

Se il difensore non inserisce il proprio indirizzo nel ReGIndE, l’atto viene depositato in cancelleria

 

Se la notificazione dell’avviso di fissazione dell’udienza al difensore non è possibile a causa del mancato inserimento da parte del legale dell’indirizzo PEC nel registro generale degli indirizzi elettronici, la notificazione è eseguita esclusivamente mediante deposito dell’atto in cancelleria.

Leggi dopo