Protocolli

Protocollo Tribunale di Enna

16 Dicembre 2014 | Tribunale Protocolli e prassi (PCT)

Sommario

Premessa: linee-guida per la formazione di prassi ed orientamenti condivisi sul processo civile telematico | Modalità di verbalizzazione in udienza: aspetti generali | Segue: prove orali, conferimento incarico CTU e in genere dichiarazioni in cui vi è necessità della sottoscrizione di una persona diversa dal giudice | Redazione dei provvedimenti da parte del giudice | Deposito telematico di atti e memorie di parte: redazione e deposito atti telematici | Segue: redazione e deposito della procura alle liti | Segue: allegazioni documentali | Segue: momento di perfezionamento del deposito telematico | Segue: controlli della Cancelleria sugli atti depositati telematicamente | Segue: avvertenze e cautele nel deposito degli atti telematici | Segue: visione degli atti di parte dal fascicolo d’ufficio e disponibilità degli stessi, anche mediante scambio della copia c.d. di cortesia | Segue: rimessione in termini | Comunicazioni telematiche di atti e memorie di parte: Biglietti di Cancelleria | Segue: perfezionamento della comunicazione telematica | Segue: domiciliazione e comunicazione telematica | Segue: mutamento dell’indirizzo PEC | Segue: mancata consegna della comunicazione telematica | Peculiari regole in tema di decreto ingiuntivo: aspetti generali | Segue: documenti allegati al ricorso monitorio | Segue: istanza di correzione di errore materiale del decreto ingiuntivo telematico | Segue: giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo |

 

Il presente protocollo mira a dettare brevi linee guida volte a formare orientamenti e prassi condivise da tutti gli operatori del processo civile telematico, in vista della sua obbligatorietà a partire dal 30 giugno 2014 (ai sensi del d.l. n. 179/2012 conv. in l. n. 221/2012). Ovviamente il presente protocollo sarà oggetto di successive modifiche, integrazioni e correzioni che si rendessero necessarie per via di segnalazioni da parte di magistrati, cancellieri, avvocati e consulenti tecnici.

Leggi dopo