Quesiti Operativi

Comunicazione degli atti del giudice al PM a mezzo PEC e conseguenze sui termini per l’impugnazione

 

Qualora la cancelleria comunichi atti del giudice al PM a mezzo PEC e non nelle forme previste dall’art. 153 c.p.p., quali le conseguenze sulla determinazione dei termini per l’impugnazione?

Leggi dopo