Bussola

Informatica giuridica e processo telematico

Sommario

Inquadramento | Informatica giuridica: cenni | Il processo civile telematico all’interno dell’informatica giuridica | I vantaggi già raggiunti e i riflessi sul modo di lavorare degli operatori della giustizia | Vantaggi per il magistrato derivanti dal corretto uso del PCT e punti critici | Prospettive: l’informatica giuridica come ausilio al processo decisionale | Conclusioni |

 

Il corretto inquadramento del processo civile telematico all'interno della disciplina generale dell'informatica giuridica consente di verificare, da un lato, quali vantaggi siano già effettivamente derivati dalla sua introduzione, quali siano ulteriormente ottenibili da un suo corretto utilizzo e quali siano ipotizzabili, in prospettiva, come ausilio al giudice nella fase decisionale; dall’altro, di riscontrare come sia cambiato il modo di lavorare di magistrati, avvocati, personale di cancelleria, in relazione agli adempimenti e alle prestazioni richieste dallo strumento informatico.

Leggi dopo

Esplora i contenuti più recenti su questo argomento