Focus

Focus

Il documento informatico, il fax e la mail

07 Luglio 2020 | di Andrea Penta

Documento analogico e informatico

Ai sensi dell'art. 1, comma 1, lett. p), d.lgs. 7 marzo 2005, n. 82 la e-mail costituisce un "documento informatico", ovvero un "documento elettronico che contiene la rappresentazione informatica di atti, fatti o dati giuridicamente rilevanti". L'e-mail, pertanto, seppur priva di firma, rientra tra le riproduzioni informatiche, ovvero fra le rappresentazioni meccaniche indicate, con elencazione non tassativa, dall'art. 2712 c.c., e dunque forma piena prova dei fatti e delle cose rappresentate, se colui contro il quale viene prodotta non ne disconosca la conformità ai fatti o alle cose medesime. Il profilo della valenza probatoria delle mail e dei fax, al pari di quella del documento cd. informatico, è poco esplorato in giurisprudenza, nonostante non di rado, soprattutto nell'attuale era tecnologica, tali documenti possano avere una rilevanza di non secondaria importanza.

Leggi dopo

Lo svolgimento dell'udienza penale nell'aula virtuale. Condizione e limiti all'utilizzo degli strumenti individuati dalla DGSIA

25 Giugno 2020 | di Sebastiano Napolitano

Informatica giuridica e processo telematico

In attesa dell'assestamento del quadro normativo conseguente alla stratificazione delle misure urgenti adottate per contrastare l'emergenza epidemologica Covid-19 e contenerne gli effetti in materia di giustizia, è opportuno delineare, in un sia pur brevissimo excursus, il susseguirsi degli interventi normativi convulsamente adottati sin dalla fase di più acuta dell'emergenza sanitaria.

Leggi dopo

Le forme per il rilascio della procura speciale alle liti nel processo civile telematico

10 Giugno 2020 | di Ileana Fedele

Procura alle liti (PCT)

Le modalità di rilascio della procura speciale alle liti nell'ambito del processo civile telematico (PCT) sono descritte partendo dalle previsioni codicistiche per poi esaminare le prescrizioni dettate dalle regole e dalle specifiche tecniche, non senza soffermarsi sulle conseguenti implicazioni per il giudizio di cassazione.

Leggi dopo

Emergenza COVID-19 e processo tributario

08 Giugno 2020 | di Roberto Succio

Informatica giuridica e processo telematico

Al fine di contrastare l'emergenza epidemiologica da Covid-19 e contenerne gli effetti negativi sullo svolgimento dell'attività giudiziaria interviene tra i primi il D.L. 8 marzo 2020, n. 11. Si tratta di un atto normativo specificamente dedicato agli istituti processuali, tant'è che risulta rubricato “differimento urgente delle udienze e sospensione dei termini nei procedimenti civili, penali, tributari e militari” e, al comma primo, ha disposto il rinvio d'ufficio delle udienze sino al 22 marzo 2020, ad eccezione di quanto previsto dall'art. 2, comma 2, lett. g)...

Leggi dopo

L’avvocato telematico ai tempi del Coronavirus. Tra soluzioni legislative e prospettive

04 Giugno 2020 | di Nicola Gargano

Udienza (PCT)

L'emergenza epidemiologica che sta affrontando il nostro paese ha portato a drammatiche conseguenze anche nel settore della giustizia civile in parte mitigate dalle opportunità offerte dal processo civile telematico, quantomeno per quegli uffici ove è attivo ovvero Tribunali e Corti di Appello. Tuttavia alle già note norme che disciplinano il PCT si sono aggiunte parziali modifiche ed integrazioni contenute nell’art. 83 del Decreto Cura Italia in cui sono previste le cosiddette udienze da remoto. Scopo del Focus è analizzare questa legislazione emergenziale con particolare riguardo alle novità che influiscono sul lavoro dell’avvocato telematico.

Leggi dopo

Rito civile emergenziale e udienze da remoto (... ma non troppo) negli ultimi decreti legge sulla giustizia

15 Maggio 2020 | di Roberto Masoni

Udienza (PCT)

Dall'inizio della pandemia il Governo ha approvato molteplici provvedimenti legislativi, inaugurando un periodo di ipertrofia (o bulimia) legislativa. È stato autorevolmente stimato che, dalla proclamazione dello stato di emergenza, sono state prodotte una quantità di disposizioni normative che occupano circa 1100 pagine della Gazzetta Ufficiale.

Leggi dopo

I tribunali penali davanti alla fase 2: una prima lettura del nuovo art. 83 d.l. 18/2020, tra legge di conversione e decreto legge 28/2020

06 Maggio 2020 | di Valeria Bove

Informatica giuridica e processo telematico

Tra il 30 aprile ed il primo maggio 2020, l'art. 83 del d.l. n. 18/2020, contenente le misure urgenti per la pandemia da COVID-19 in materia di giustizia (tra le altre, anche) penale, viene interessato da ben due provvedimenti normativi: con la legge 24 aprile 2020, n. 27, entrata in vigore il 30 aprile 2020...

Leggi dopo

Le indagini preliminari in epoca di coronavirus

05 Maggio 2020 | di Luigi Giordano

Archivio delle intercettazioni (PPT)

La disciplina dell’attività giudiziaria preliminare nel periodo dell’emergenza è intervenuta con la legge 24 aprile 2020, n. 27, che ha convertito in legge con modificazioni il d.l. n. 18 del 2020. Questa legge, in particolare, ha introdotto nell’art. 83 del d.l. n. 18 del 2020 il nuovo comma 12-quater destinato a disciplinare, nel corso delle indagini preliminari, l’attività del pubblico ministero e del giudice. A questa disposizione, poi, il successivo d.l. 30 aprile 2020, n. 28, ha aggiunto due ulteriori norme. Si tratta dei nuovi commi 12-quater.1 e 12-quater.2, inseriti sempre nell’art. 83 del d.l. n. 18 del 2020, convertito dalla legge n. 27 del 2020. Queste disposizioni, che saranno di seguito illustrate, seppur destinate ad essere efficaci per un tempo limitato, costituiscono importanti passi in avanti verso l’informatizzazione del procedimento penale.

Leggi dopo

Analisi ed effetti della normativa emergenziale per il COVID-19 sugli uffici giudiziari ordinari di merito

24 Aprile 2020 | di Valeria Bove

Informatica giuridica e processo telematico

Gli interventi legati all’emergenza sanitaria, effettuati dal Governo italiano in tutti i settori per contrastare la pandemia da COVID-19, hanno riguardato anche la realtà giudiziaria.

Leggi dopo

Pagine