Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

Notifiche via PEC: è applicabile la scissione del momento di perfezionamento della notifica?

22 Marzo 2017 | di Luca Sileni

App. Firenze

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La questione si incentra sulla validità della notificazione effettuata dopo le ore 21.00 dell’ultimo giorno utile, con particolare riferimento alla scindibilità dei momenti di perfezionamento della notificazione per il notificante e per il notificato.

Leggi dopo

Regime giuridico delle copie di cortesia nel processo amministrativo telematico

21 Marzo 2017 | di Elia Barbujani

Cons. Stato

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

A differenza di quanto successo nel Processo Civile Telematico, nel quale è invalsa la prassi di depositare una copia cartacea di quanto depositato telematicamente, nel Processo Amministrativo Telematico si tratta di un vero e proprio obbligo giuridico.

Leggi dopo

Inesistente la notifica del ricorso sottoscritto con firma digitale in formato CAdES

14 Marzo 2017 | di Elia Barbujani

TAR Basilicata

Ricorso (PAT)

Il Giudice Amministrativo è stato chiamato a dichiarare l'inammissibilità del ricorso, dal momento che l'atto notificato a mezzo posta elettronica certificata è stato firmato con formato CadES, anziché PadES.

Leggi dopo

É valida la notifica a mezzo PEC effettuata dal difensore dell'imputato a quello della persona offesa?

13 Marzo 2017 | di Luigi Giordano

Cass. pen.

Notifiche telematiche (PPT)

La questione posta al vaglio della Corte si concentra sulla possibilità, nel processo penale, per il difensore dell'imputato di notificare a mezzo PEC un atto al difensore della persona offesa.

Leggi dopo

Validità della notifica del ricorso con formalità tradizionali nel PAT

09 Marzo 2017 | di Serena Patrisso

TAR Campania

Notificazione telematica (PAT)

La sentenza si pronuncia sulla questione dell'ammissibilità o meno di un ricorso notificato nelle forme tradizionali e iscritto a ruolo tramite scansione.

Leggi dopo

Prova di consegna della comunicazione di Cancelleria a mezzo PEC

06 Marzo 2017 | di Fabrizio Testa

Cass. civ.

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

La sentenza in commento affronta la tematica del valore probatorio della ricevuta di avvenuta consegna della comunicazione di cancelleria via PEC e di quello dell'attestazione di cancelleria, fondata su dati desunti dai registri, sulla ricezione e sul contenuto di tale comunicazione.

Leggi dopo

Deposito telematico su registro errato valido anche in caso di rifiuto da parte della Cancelleria

02 Marzo 2017 | di Pietro Calorio

Trib.Torino

Deposito telematico (PCT)

La questione giuridica affrontata è quella della validità (o invalidità) dell'atto riportante un'errata indicazione del registro di destinazione nella compilazione della busta telematica.

Leggi dopo

Notifiche a mezzo PEC: devono essere autorizzate?

28 Febbraio 2017 | di Massimo Scarabello

Cass. pen.

Notifiche telematiche (PPT)

La sentenza in commento affronta un tema assai rilevante, alla luce della progressiva (e normativamente imposta) "digitalizzazione" del processo, dei suoi atti e delle sue notificazioni.

Leggi dopo

La nullità degli atti processuali non sottoscritti con firma digitale

24 Febbraio 2017 | di Elia Barbujani

TAR Calabria

Ricorso (PAT)

Il TAR Calabria con la pronuncia in esame si inserisce nell'acceso dibattito giurisprudenziale avente ad oggetto la nullità dell'atto processuale non sottoscritto con firma digitale.

Leggi dopo

Il deposito affetto da errore “fatale” è valido anche in caso di rifiuto da parte della Cancelleria

22 Febbraio 2017 | di Pietro Calorio

Trib. Torino

Trib. Torino, 10 febbraio 2017.pdf

Deposito telematico (PCT)

Il Tribunale di Torino affronta la questione relativa alla validità (o invalidità) dell'atto affetto da "errore fatale" restituito dai controlli automatici effettuati dai sistemi...

Leggi dopo

Pagine