Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

L’avvocato mero domiciliatario “fisico” non riceve – né esegue – validamente le notificazioni telematiche di atti e provvedimenti

09 Ottobre 2018 | di Andrea Ricuperati

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

È giuridicamente inesistente la notificazione effettuata via PEC all’avvocato presso il quale la parte (o il suo difensore) non abbia eletto il domicilio digitale.

Leggi dopo

È ammissibile l’attestazione di conformità della sentenza redatta dal difensore del precedente grado di giudizio

04 Ottobre 2018 | di Nicola Gargano

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Pur essendo ammissibile l’attestazione di conformità della sentenza redatta dal difensore del grado precedente, deve dichiararsi improcedibile il ricorso non essendo stata depositata anche la copia conforme della PEC contenente la sentenza notificata e la relata di notifica.

Leggi dopo

Improcedibilità del ricorso per cassazione – doveri di collaborazione del precedente difensore

03 Ottobre 2018 | di Giuseppe Vitrani

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Nel caso in cui la notificazione della sentenza di appello sia avvenuta con modalità telematica, è onere del difensore che abbia ricevuto detta notificazione attestare che il documento analogico sia conforme a quello digitale ricevuto a mezzo PEC.

Leggi dopo

Notificazione via PEC, perfezionamento

28 Settembre 2018 | di Luca Sileni

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La violazione dell’art. 19-ter delle specifiche tecniche del 16 aprile 2014 costituisce una mera irregolarità, non riconducibile alle ipotesi di nullità previste dall’art. 11 della legge n. 53/1994. In ogni caso, qualora controparte abbia ribattuto alle deduzioni avversarie, l’eventuale nullità sarebbe comunque sanata dal raggiungimento dello scopo.

Leggi dopo

La notificazione dell'intimazione di sfratto a mezzo PEC

19 Settembre 2018 | di Giuseppe Nappo, Sarah Caputo

Trib. Roma,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

L'ordinanza in commento affronta una delle questioni non ancora risolte in tema di notificazioni a mezzo posta elettronica certificata: se quest'ultima possa essere quoad effectum equiparata a quella a mani proprie.

Leggi dopo

Nullità della notificazione a mezzo PEC – sanatoria per raggiungimento dello scopo

05 Settembre 2018 | di Giuseppe Vitrani

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

L’onere di indicare nell’atto notificato per via telematica in corso di procedimento l’ufficio giudiziario, la sezione, il numero e l’anno di ruolo della causa, previsto a pena di nullità, rilevabile anche d’ufficio, assolve al fine di consentire l’univoca individuazione del processo al quale si riferisce la notificazione.

Leggi dopo

Nulla la notifica eseguita a mezzo PEC ad un indirizzo attribuito a più soggetti distinti

28 Marzo 2018 | di Tommaso Pratovecchi

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La questione giuridica affrontata dalla Corte di Cassazione con la pronuncia in commento riguarda la sanzione di nullità della notificazione prevista dall'art. 160 c.p.c. nella parte in cui prevede che la notificazione è nulla «se vi è incertezza assoluta sulla persona a cui è fatta o sulla data».

Leggi dopo

Perfezionamento e limiti temporali delle notifiche in forma telematica

19 Marzo 2018 | di Francesco Pedroni , Yari Fera

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Con la pronuncia in commento la Corte di Cassazione ritorna nuovamente sul tema del momento in cui si perfeziona, per il notificante, la notifica telematica effettuata dopo le ore 21.00 del giorno di scadenza del termine per proporre impugnazione.

Leggi dopo

Inammissibile il controricorso cartaceo notificato via PEC senza attestazione di conformità

09 Marzo 2018 | di Nicola Gargano

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La Cassazione affronta ancora una volta la delicata questione delle attestazioni di conformità in tema di notifiche a mezzo PEC. Infatti, nella sentenza in commento, la notifica a mezzo PEC, oltre ad essere viziata dalla mancata attestazione di conformità del controricorso redatto in forma analogica e poi convertito in pdf immagine, veniva documentata mediante deposito delle mere copie delle ricevute di accettazione e consegna e relativi allegati.

Leggi dopo

Ricorso in Cassazione improcedibile in assenza di copia conforme del messaggio PEC e dei relativi allegati

23 Gennaio 2018 | di Nicola Gargano

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Ancora una volta la Suprema Corte affronta la delicata problematica della improcedibilità del ricorso per Cassazione, in assenza di copia autentica della notificazione della sentenza avvenuta a mezzo PEC al difensore del ricorrente.

Leggi dopo

Pagine