Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Atto introduttivo e comparsa di costituzione e risposta (PCT)

Con la seconda PEC il deposito è (quasi) sempre salvo

18 Agosto 2017 | di Tommaso Pratovecchi

Trib. Ravenna

Atto introduttivo e comparsa di costituzione e risposta (PCT)

Il Tribunale di Ravenna affronta la questione relativa alla tempestività o meno della costituzione telematica in giudizio rifiutata dal sistema a causa di un errore bloccante (FATAL), ancorché in presenza di una ricevuta di avvenuta consegna generata e pervenuta nei termini.

Leggi dopo

La natura del reclamo cautelare e le conseguenze in tema di PCT

06 Dicembre 2016 | di Michele Nardelli

Trib. Roma

Atto introduttivo e comparsa di costituzione e risposta (PCT)

La questione controversa riguarda la natura del procedimento di reclamo. In particolare si è posto il problema se qualificare il reclamo quale atto introduttivo di un procedimento autonomo, ovvero quale atto facente parte dell'unico procedimento cautelare.

Leggi dopo

Atti processuali inviati via fax: il diritto all'equo processo e i limiti tecnici all'esercizio dell'azione

20 Giugno 2016 | di Michele Nardelli

Corte EDU

Atto introduttivo e comparsa di costituzione e risposta (PCT)

Il diritto alla giurisdizione non è assoluto, ma è soggetto a limitazioni, in particolare per quanto riguarda le condizioni di ricevibilità di un ricorso, dal momento che specie, in tal caso, è necessaria una regolamentazione da parte dello Stato. E tuttavia tali limitazioni non devono essere tali da restringere o ridurre tale diritto, al punto da menomarlo...

Leggi dopo

Le conseguenze processuali del deposito telematico a cura della parte non precedentemente costituita

19 Ottobre 2015 | di Michele Nardelli

Trib. Roma

Atto introduttivo e comparsa di costituzione e risposta (PCT)

Anche in assenza del decreto dirigenziale previsto dalla normativa in tema di PCT, deve essere ritenuta ammissibile la comparsa di costituzione e risposta depositata telematicamente, non essendo prevista alcuna sanzione di inammissibilità per tale forma di deposito.

Leggi dopo