Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

Quando la comunicazione telematica di Cancelleria del provvedimento fa decorrere il termine breve di impugnazione

04 Dicembre 2017 | di Andrea Ricuperati

Cass. civ.

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

Nell'ambito dei procedimenti contenziosi regolati dal rito ex l. n. 92/2012, la comunicazione telematica di cancelleria di una sentenza, quando essa contenga il testo integrale del provvedimento privo di firma digitale del cancelliere, è idonea a far decorrere il termine “breve” per la proposizione del ricorso per cassazione?

Leggi dopo

(Ir)rilevanza della distinzione tra notifica e comunicazione per il decorso del termine breve di impugnazione

20 Novembre 2017 | di Francesco Pedroni , Yari Fera

Cass. civ.

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

L'invio a mezzo PEC, da parte della Cancelleria, della sentenza in forma integrale di rigetto del reclamo contro la sentenza di fallimento è idoneo a far decorrere il termine breve di 30 giorni per proporre ricorso in Cassazione?

Leggi dopo

Copia informatica per immagine di provvedimenti analogici privi della firma digitale del Cancelliere

06 Novembre 2017 | di Stefano Bogini

Cass.

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

La Cassazione si è pronunciata in merito alla validità del documento informatico inviato con la comunicazione di Cancelleria, ove lo stesso consista nella copia informatica per immagine non sottoscritta digitalmente dal Cancelliere.

Leggi dopo

Prova di consegna della comunicazione di Cancelleria a mezzo PEC

06 Marzo 2017 | di Fabrizio Testa

Cass. civ.

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

La sentenza in commento affronta la tematica del valore probatorio della ricevuta di avvenuta consegna della comunicazione di cancelleria via PEC e di quello dell'attestazione di cancelleria, fondata su dati desunti dai registri, sulla ricezione e sul contenuto di tale comunicazione.

Leggi dopo

Legittimo il deposito della comunicazione del provvedimento in Cancelleria se la casella PEC del difensore non accetta il messaggio

17 Gennaio 2017 | di Tommaso Pratovecchi

Cass. civ.

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

La Suprema Corte affronta sia la questione relativa al termine per proporre il ricorso per Cassazione avverso ordinanze d'inammissibilità ex art. 348-ter c.p.c., sia quello relativo alle modalità di comunicazione/notificazione dell'ordinanza nel caso in cui la casella del destinatario non sia in grado di ricevere il messaggio.

Leggi dopo

L'imprenditore ha il dovere di assicurarsi del funzionamento della propria casella di posta elettronica certificata

13 Gennaio 2017 | di Pietro Calorio

Cass. civ.

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

In tema di notifica telematica del ricorso di fallimento, è manifestamente infondata la questione di legittimità costituzionale dell'art. 15, comma 3, l.fall. nella parte in cui non prevede...

Leggi dopo

Omessa consegna di comunicazione telematica e casella PEC del destinatario satura: l'avvocato imputet sibi

01 Agosto 2016 | di Andrea Ricuperati

Trib. Milano

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

Il Tribunale di Milano esamina le conseguenze giuridiche derivanti dalla mancata consegna al destinatario di una comunicazione di cancelleria, quando la relativa casella di posta elettronica certificata risulti satura.

Leggi dopo

La comunicazione telematica di Cancelleria del testo di una sentenza fa decorrere il termine breve di impugnazione

01 Giugno 2016 | di Andrea Ricuperati

Cass. civ.

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

La decisione in esame enuncia il condivisibile principio generale secondo cui il disposto dell'ultimo periodo dell'art. 133 comma 2 c.p.c. non può essere fondatamente invocato quando la legge fa decorrere dalla comunicazione (e non dalla notifica) il cd. termine breve di impugnazione.

Leggi dopo