Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata

La notificazione dell'intimazione di sfratto a mezzo PEC

19 Settembre 2018 | di Giuseppe Nappo, Sarah Caputo

Trib. Roma,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

L'ordinanza in commento affronta una delle questioni non ancora risolte in tema di notificazioni a mezzo posta elettronica certificata: se quest'ultima possa essere quoad effectum equiparata a quella a mani proprie.

Leggi dopo

Istanza di rinvio dell’udienza a mezzo PEC: sì, ma solo se previsto nel decreto di citazione

17 Settembre 2018 | di Luigi Giordano

Cass. pen.,

Notifiche telematiche (PPT)

L’istanza di rinvio dell’udienza per legittimo impedimento del difensore può essere trasmessa a mezzo PEC nel caso in cui il decreto di citazione indichi espressamente questa modalità di comunicazione come quella esclusiva, precisando anche l’indirizzo mail dell’ufficio giudiziario a cui deve essere inoltrato il documento.

Leggi dopo

Giudizio disciplinare dinanzi al CNF: conseguenze dell’omessa elezione del domicilio “fisico” nel circondario dell’autorità giurisdizionale adita

12 Settembre 2018 | di Andrea Ricuperati

Cass. civ., sez. un.,

Domicilio digitale

La notificazione d’ufficio della sentenza del Consiglio nazionale forense che, in mancanza di elezione di domicilio della parte incolpata, sia stata eseguita presso la segreteria del CNF anziché all’indirizzo PEC dell’avvocato, è inidonea a far decorrere il cd. termine breve di impugnazione.

Leggi dopo

Domanda di ammissione al passivo via PEC e conoscenza della pendenza del giudizio interrotto

10 Settembre 2018 | di Morena Pirollo

Cass. civ.,

Procedure concorsuali (PCT)

La dichiarazione di fallimento di una delle parti determina l'automatica interruzione del processo, con termine trimestrale per la sua riassunzione decorrente dalla data della conoscenza legale dell'evento, che ne ha causato l'interruzione, estesa, per la Curatela fallimentare, anche alla conoscenza della pendenza del processo.

Leggi dopo

Nullità della notificazione a mezzo PEC – sanatoria per raggiungimento dello scopo

05 Settembre 2018 | di Giuseppe Vitrani

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

L’onere di indicare nell’atto notificato per via telematica in corso di procedimento l’ufficio giudiziario, la sezione, il numero e l’anno di ruolo della causa, previsto a pena di nullità, rilevabile anche d’ufficio, assolve al fine di consentire l’univoca individuazione del processo al quale si riferisce la notificazione.

Leggi dopo

L’omessa sottoscrizione della firma digitale sull’atto notificato telematicamente non ne compromette la validità

04 Settembre 2018 | di Alessandro Barale

Cass. civ,

Firme

La Cassazione si pronuncia sulla validità dell'atto notificato telematicamente in caso di omessa sottoscrizione della firma digitale.

Leggi dopo

Validità ed efficacia della notificazione telematica di un c.d. “PDF-immagine”

30 Agosto 2018 | di Emanuele Forner

Cass. civ.,

PDF e formati ammessi (PCT)

La Cassazione si pronuncia sulla validità della notificazione telematica effettuata mediante allegazione di un documento elettronico in formato “PDF-immagine” anziché in formato “PDF-nativo”.

Leggi dopo

Notifica a mezzo “PEC” al difensore: la certezza del ricevimento si estende anche agli allegati?

27 Agosto 2018 | di Luigi Giordano

Cass. pen.,

Notifiche telematiche (PPT)

Nel caso di invio dell'atto da parte della cancelleria tramite PEC, la semplice accettazione della mail dal sistema e la ricezione del messaggio di consegna ad una determinata data e ora è sufficiente a far ritenere perfezionata e pienamente valida la notifica.

Leggi dopo

I termini per la proposizione dell’impugnazione in caso di spedizione telematica

01 Agosto 2018 | di Michele Nardelli

Corte d'Appello di Bari,

Appello (PCT)

Il limite delle ore 21, previsto per la disciplina della esecuzione delle notificazioni con modalità telematiche, non può che intendersi stabilito soltanto in vista della fictio del perfezionamento della notifica - per il destinatario – al giorno seguente, e non certamente per sancire il limite orario di validità della notifica da parte del mittente.

Leggi dopo

Il termine di deposito degli atti e dei documenti a seguito dell’entrata in vigore del PAT

30 Luglio 2018 | di Manuela Cundari

C.g.a.,

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Il C.g.a. affronta la questione concernente il termine entro cui è possibile depositare gli atti e i documenti a seguito dell’entrata in vigore del PAT.

Leggi dopo

Pagine