News

News

Deposito telematico della memoria oltre le ore 12 dell’ultimo giorno utile: è comunque ammissibile?

23 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

TRGA Trento

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

È ammissibile nel PAT una memoria difensiva depositata telematicamente oltre le ore 12 ma comunque entro l’ultimo giorno consentito?

Leggi dopo

Sospeso il servizio di consultazione anonima dei registri di cancelleria

19 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Fascicolo cartaceo e digitale (PCT)

Momentanea sospensione del servizio di consultazione anonima dei registri di cancelleria per attività di manutenzione.

Leggi dopo

Ricorso sottoscritto con firma digitale errata: il raggiungimento dello scopo esclude la nullità

16 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cons. Stato, 5 febbraio 2018, n. 744

Ricorso (PAT)

L’atto di appello sottoscritto con firma digitale PAdES-BASIC anziché PAdES-BES, come prescritto dall’art. 24 CAD e dall’art. 9 del d.P.C.M. 9 febbraio 2013, deve essere considerato nullo?

Leggi dopo

Avviso di fissazione di udienza inviato a una PEC diversa da quella del difensore: sentenza annullata

09 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cons. Stato, sez. V, 5 febbraio 2018, n. 732.pdf

Cons. Stato, sez. V, 5 febbraio 2018, n. 732.pdf

Notificazione telematica (PAT)

Qualora l’avviso di fissazione dell’udienza pubblica sia stato notificato a un indirizzo PEC non corrispondente a quello effettivo del difensore deve ritenersi che la sentenza sia stata pronunciata in violazione dell’art. 71, comma 5, c.p.a., posto a presidio del diritto di difesa.

Leggi dopo

È possibile presentare memorie difensive via PEC nel processo penale?

07 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. pen., sez. III, 13 dicembre 2017 (dep. 1 febbraio 2018), n. 4764

Notifiche telematiche (PPT)

È ammissibile la presentazione delle memorie difensive tramite PEC indirizzata alla Procura della Repubblica e al GIP del Tribunale di turno nel processo penale?

Leggi dopo

Se la sentenza è notificata via PEC il ricorrente deve attestarne la conformità

06 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. III, 31 gennaio 2018, n. 2353

Giudizio dinanzi alla Corte Di Cassazione

Deve considerarsi improcedibile il ricorso per cassazione se il difensore deposita solo la copia cartacea della sentenza di appello e della relata di notifica inviata dal mittente via PEC ma non l’attestazione da lui sottoscritta di conformità all’originale digitale dei documenti estratti dal fascicolo informatico e prodotti in formato analogico.

Leggi dopo

La costituzione in giudizio cartacea preclude il prosieguo telematico per tutte le parti processuali

05 Febbraio 2018 | di Aurelio Parente

CTP Reggio Emilia
CTP Foggia

Costituzione in giudizio telematica e sua non obbligatorietà (PTT)

Se il ricorrente si è costituito con modalità cartacee non può più utilizzare quelle telematiche, le quali sarebbero inibite anche al resistente; a queste conclusioni sono prevenuti i giudici delle Commissioni Regionali e Provinciali con le recenti sentenze n. 245 del 12 ottobre 2017 della CTP Reggio Emilia e n. 1981 del 21 dicembre 2017 della CTP Foggia.

Leggi dopo

I documenti telematici prodotti in fase monitoria sono acquisiti in automatico nel processo di opposizione

01 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Trib. Bologna

Fascicolo cartaceo e digitale (PCT)

In un giudizio di opposizione a decreto ingiuntivo, può considerarsi automaticamente acquisita al processo la documentazione prodotta in forma telematica in fase monitoria?

Leggi dopo

Legittimità e merito d’accordo: valida la notifica via PEC anche se irrituale o in assenza di PTT

29 Gennaio 2018 | di Aurelio Parente

Cass. civ.
CTR Lombardia,

PEC, notifica del ricorso/appello e comunicazioni delle Segreterie (PTT)

Quasi contemporaneamente la CTR di Milano e la Suprema Corte, nelle due pronunce in commento, ammettono la validità della notifica del ricorso effettuata all’avvocato di controparte a mezzo PEC, nonostante la modalità telematica del processo non sia ancora attiva nel rito di riferimento, basandosi, in via primaria, sul principio che se un atto ha raggiunto lo scopo a cui è destinato non ne può essere sancita la nullità.

Leggi dopo

Al via le comunicazioni e notificazioni telematiche per L’Aquila, Napoli e Pisa

26 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

d.m.

Notifiche telematiche (PPT)

Avviate le comunicazioni e notificazioni per via telematica presso la Procura della Repubblica per il Tribunale per i minorenni di L’Aquila e Napoli e per l’Ufficio di sorveglianza di Pisa, settore penale.

Leggi dopo

Pagine