News

News su Atti processuali digitali delle parti (PAT)

Processo amministrativo: il termine per l’istanza di discussione da remoto non è perentorio

30 Novembre 2020 | di Redazione scientifica

TAR Emilia Romagna,

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

Il termine fino a cinque giorni liberi prima dell’udienza di cui all’art. 25, comma 4, d.l. n. 137/2020 per l’istanza di discussione da remoto non ha natura perentoria.

Leggi dopo

La discussione da remoto è un’opzione prevalente rispetto al passaggio in decisione allo stato degli atti

10 Giugno 2020 | di Redazione scientifica

TAR Bologna,

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

La possibilità di replicare fino a due giorni prima della celebrazione della camera di consiglio alla memoria prodotta dalla parte avversaria non preclude la discussione orale da remoto della causa in sede cautelare, ove una parte ne abbia fatto domanda. Infatti, l’interesse a sentire le parti ex art. 73, c. 2, c.p.a. è un’opzione assolutamente prevalente rispetto al passaggio in decisione della istanza di sospensiva allo stato degli atti, essendo la discussione orale un’incomprimibile estrinsecazione del diritto di difesa.

Leggi dopo

PAT, conservazione di documenti digitali e organismi di vigilanza sotto la lente del Garante Privacy

26 Maggio 2020 | di Redazione scientifica

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

Il Garante si è espresso favorevolmente sullo schema di decreto del Presidente del Consiglio di Stato che fissa le regole tecniche per l’attuazione del processo amministrativo telematico, come modalità di trattazione della causa alternativa a quella scritta, durante l’emergenza Covid19 (dal 30 maggio al 31 luglio 2020). Inoltre, con la Newsletter n. 465 del 21 maggio, l’Autorità rende noto di aver chiesto maggiori tutele ad AgID in tema di conservazione di documenti digitali. Il Garante ha poi precisato ruolo e responsabilità degli OdV riguardo ai trattamenti dei dati personali svolti nelle loro funzioni.

Leggi dopo

SIGA: attestazione di parziale indisponibilità ai fini della rimessione in termini

14 Gennaio 2019 | di Redazione scientifica

SIGA, Avviso 11 gennaio 2019, n. 1.pdf

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

Attestata, anche ai fini della rimessione in termini, la parziale indisponibilità del Portale dell’Avvocato sul sito della Giustizia Amministrativa dalle ore 15 dell’8 gennaio alle ore 19 di mercoledì 9 gennaio 2019.

Leggi dopo

PAT: inescusabile la negligenza del difensore che esegue il deposito tramite un modulo non aggiornato

16 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

TAR Lombardia,

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

È irricevibile il deposito di una memoria di costituzione in giudizio se questa è stata redatta dal difensore utilizzando un modulo di deposito non aggiornato, trattandosi di negligenza inescusabile.

Leggi dopo

Ai fini dell’ammissione alla procedura concorsuale, la firma autografa può sopperire alla mancanza di firma digitale?

11 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

TAR Calabria,

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

Il TAR Catanzaro si pronuncia sulla legittimità dell’esclusione da una procedura concorsuale in caso dichiarazione redatta in forma analogica priva di firma digitale ma sottoscritta sul cartaceo pdf.

Leggi dopo

Nuovi importi del diritto di copia e di certificato dal 10 agosto 2018

20 Agosto 2018 | di Redazione scientifica

Segretario generale della Giustizia Amministrativa, 3 agosto 2018, Prot. n. 11440.pdf

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

Pubblicati sul sito della Giustizia amministrativa i nuovi importi del diritto di copia e di certificato, decorrenti dallo scorso 10 agosto 2018.

Leggi dopo

Non è nullo il ricorso nativo digitale privo di firma digitale se riferibile al difensore

24 Luglio 2017 | di Redazione scientifica

TAR Napoli

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

La mancata sottoscrizione con firma digitale del ricorso in formato nativo digitale non comporta l’insanabile nullità dell’atto se esso è inequivocabilmente riferibile al difensore.

Leggi dopo

TAR Campania: nullo l’atto privo di firma digitale

29 Marzo 2017 | di Redazione scientifica

TAR Campania

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

Secondo il TAR Campania, la firma digitale è essenziale per la formazione dell’atto e l’imputazione dei relativi effetti alla parte processuale, in quanto unica modalità di sottoscrizione del documento secondo la disciplina del PAT. La sua mancata apposizione è, quindi, causa di nullità dell’atto.

Leggi dopo

PAT: la Camera conferma la proroga del termine per la sottoscrizione degli atti con firma digitale

27 Luglio 2016 | di Redazione scientifica

Atti processuali digitali delle parti (PAT)

In Commissione Giustizia, la Camera, esaminando, a partire dal 25 luglio 2016, il disegno di legge di conversione del decreto-legge n. 117/2016 (pubblicato in G.U. n. 151, del 30 giugno 2016) interviene sulla disciplina del processo amministrativo telematico, prorogando al primo gennaio 2017 il termine a decorrere dal quale tutti gli atti del processo amministrativo dovranno essere sottoscritti con firma digitale.

Leggi dopo

Pagine