News

News su Notificazione telematica (PAT)

Quale sorte per la notifica che non raggiunge lo scopo e viene rinnovata spontaneamente dalla parte?

19 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

Consiglio di Stato,

Notificazione telematica (PAT)

Il Consiglio di Stato analizza gli effetti della notificazione che non raggiunge il proprio scopo, laddove essa venga rinnovata spontaneamente dalla ricorrente entro i termini.

Leggi dopo

PAT: riprende il servizio help desk per gli avvocati

03 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

Notificazione telematica (PAT)

Sul sito istituzionale della Giustizia Amministrativa è stato comunicato che, dal mese di settembre, riprende il servizio di help desk per il PAT, utile agli avvocati nella soluzione di quesiti tecnici.

Leggi dopo

Nulla la notificazione di motivi aggiunti se non eseguita agli indirizzi PEC dei difensori

06 Agosto 2018 | di Redazione scientifica

TAR Toscana,

Notificazione telematica (PAT)

Il TAR Toscana ha sancito la nullità della notifica dei motivi aggiunti eseguita nei confronti dei controinteressati e dell’Amministrazione presso la segreteria del TAR anziché agli indirizzi PEC dei difensori; tale nullità sussiste anche se la parte abbia volontariamente eletto domicilio presso la segreteria dell’ufficio giudiziario.

Leggi dopo

Notifica all’indirizzo PEC tratto dal registro IPA: la condotta colpevole della PA determina l’errore scusabile

23 Aprile 2018 | di Redazione scientifica

Cons. giust. amm. Sicilia,

Notificazione telematica (PAT)

Il Consiglio della Giustizia Amministrativa per la Regione Sicilia ha riconosciuto l’errore scusabile in caso di notifica effettuata dalla parte ricorrente all’indirizzo PEC di una pubblica amministrazione presente nell’elenco IPA ma non in ReGIndE.

Leggi dopo

Notifica a un indirizzo PEC tratto dall’elenco IPA: se la PA è inadempiente l’errore è scusabile

28 Marzo 2018 | di Redazione scientifica

TAR Campania, 15 marzo 2018

Notificazione telematica (PAT)

Il TAR Campania ha riconosciuto l’errore scusabile in caso di notifica effettuata dalla parte ricorrente all’indirizzo PEC di una pubblica amministrazione presente nell’elenco IPA ma non in ReGIndE.

Leggi dopo

Avviso di fissazione di udienza inviato a una PEC diversa da quella del difensore: sentenza annullata

09 Febbraio 2018 | di Redazione scientifica

Cons. Stato

Notificazione telematica (PAT)

Qualora l’avviso di fissazione dell’udienza pubblica sia stato notificato a un indirizzo PEC non corrispondente a quello effettivo del difensore deve ritenersi che la sentenza sia stata pronunciata in violazione dell’art. 71, comma 5, c.p.a., posto a presidio del diritto di difesa.

Leggi dopo

Notifica da rinnovare se l’indirizzo PEC non è contenuto negli appositi registri e la PA non si è costituita in giudizio

15 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Cons. Stato

Notificazione telematica (PAT)

La notifica del ricorso in appello a un indirizzo PEC non contenuto negli appositi registri indicati dalla legge impone la rinnovazione della notificazione se la PA notificata non si è costituita in giudizio.

Leggi dopo

Notifica ad una PA presso un indirizzo PEC non inserito nel registro del Ministero: l’errore è scusabile?

23 Novembre 2017 | di Redazione scientifica

TAR Molise

Notificazione telematica (PAT)

È possibile rimettere in termini la parte ricorrente se notifica il ricorso all’Avvocatura di Stato presso un indirizzo PEC diverso da quello inserito nel registro del Ministero?

Leggi dopo

Notifica PEC alla p.a.: valida se effettuata all’indirizzo risultante dal registro IPA?

26 Luglio 2017 | di Redazione scientifica

TAR Palermo

Notificazione telematica (PAT)

Ai fini della notifica telematica di un atto processuale ad una p.a. non è possibile utilizzare qualunque indirizzo PEC ma solo quelli inseriti nell’apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia.

Leggi dopo

Prova della notifica via PEC del ricorso: necessario allegare i documenti notificati in formato “cliccabile”

21 Aprile 2017 | di Redazione scientifica

TAR Napoli

Notificazione telematica (PAT)

Secondo il TAR Napoli, non è sufficiente l’inserimento nel fascicolo informatico della sola scansione per immagini della ricevuta di avvenuta consegna ai fini della prova in giudizio della notifica del ricorso a mezzo PEC.

Leggi dopo

Pagine