News

News su Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

PAT: indisponibilità del deposito telematico mediante upload

14 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

La Giustizia Amministrativa informa che, per un intervento manutentivo, lunedì 17 febbraio 2020 il servizio di deposito telematico mediante upload non sarà disponibile dalle ore 20:00 alle 24:00.

Leggi dopo

PAT: regole per il deposito. Repetita iuvant

04 Febbraio 2020 | di Redazione scientifica

TAR Lombardia

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Se una memoria è depositata alle ore 13 dell’ultimo giorno utile, ai sensi del comma 1 dell’art. 73 c.p.a., la stessa non può essere tenuta in considerazione perché non sono rispettati i termini a difesa, salva la possibilità per la parte autrice del deposito tardivo di chiedere un rinvio della trattazione della questione.

Leggi dopo

Sull’obbligatorietà del deposito telematico dell’istanza di fissazione dell’udienza

13 Dicembre 2019 | di Redazione scientifica

T.A.R. Lazio,

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Posto che, nell’attuale regime, il deposito di tutti i ricorsi nel processo amministrativo deve essere effettuato unicamente ed obbligatoriamente in modalità telematica, il deposito dell’istanza di fissazione dell’udienza in formato cartaceo si considera come tamquam non esset, poiché non più consentito (salvo casi eccezionali).

Leggi dopo

Mera irregolarità in caso di deposito dei motivi aggiunti utilizzando moduli errati

09 Dicembre 2019 | di Redazione scientifica

T.A.R. Lazio,

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Se il ricorrente, per il deposito telematico dei motivi aggiunti, utilizza il “Modulo Deposito Ricorso” anziché il “Modulo Deposito Atto/Documento” prescritto per gli atti successivi al ricorso (quali sono appunto i motivi aggiunti), pone in essere una mera irregolarità che non può portare all’estinzione del giudizio.

Leggi dopo

Giustizia Amministrativa: problemi nel deposito telematico

25 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Da questa mattina, informa la Giustizia Amministrativa, sono state registrate difficoltà nel deposito via PEC da parte degli avvocati di alcune sedi, tra cui Roma, Catanzaro e Parma.

Leggi dopo

TAR Molise, deposito telematico degli atti

14 Ottobre 2019 | di Redazione scientifica

TAR Molise, avviso 10 ottobre 2019.pdf

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Il TAR Molise ha disposto che, dal 1° novembre 2019, i depositi di atti e documenti da parte di commissari ad acta, consulenti tecnici d’ufficio, verificatori, nonché altri soggetti pubblici o privati che non siano costituiti in giudizio vengano effettuati con modalità telematica.

Leggi dopo

L’opposizione alla perenzione è valida se mancano la copia digitale e/o l’attestazione di conformità del ricorso?

27 Settembre 2019 | di Giulia Milizia

TAR Lazio,

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Nel processo amministrativo telematico il mancato deposito digitale o l'assenza della firma digitale non danno luogo a inesistenza o nullità degli atti, ma solo a una situazione di irregolarità.

Leggi dopo

Le memorie depositate dopo le ore 12 dell’ultimo giorno utile non sono tardive

30 Agosto 2019 | di Giulia Milizia

Cons. di Stato

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Sia il Consiglio di Stato che il TAR Lazio hanno ribadito che il deposito telematico si considera perfezionato e tempestivo con riguardo al giorno e non all'ora. Infatti, la possibilità di depositare con modalità telematica gli atti in scadenza è assicurata fino alle ore 24 dell’ultimo giorno utile consentito secondo i termini perentori.

Leggi dopo

Il deposito in formato cartaceo dell’istanza di fissazione dell’udienza si considera inesistente

31 Maggio 2019 | di Redazione scientifica

TAR Lazio, 18 aprile 2019, n. 5006.pdf

TAR Lazio, 18 aprile 2019, n. 5006.pdf

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Se la parte deposita in formato cartaceo l’istanza di fissazione dell’udienza, questa si considera inesistente anche se presentata tempestivamente poiché l’art. 13, comma 1, d.lgs. n. 104/2010 prevede l’obbligo della modalità di deposito telematica per tutti i ricorsi.

Leggi dopo

Deposito irrituale e tardivo, quali conseguenze dopo l’entrata a regime del PAT?

12 Aprile 2019 | di Redazione scientifica

TAR Lazio,

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Il TAR Lazio chiarisce che il mancato rispetto delle forme prescritte per il deposito telematico rende il ricorso inammissibile e neppure regolarizzabile, stante l’entrata a regime del PAT. Inoltre precisa che il giudice dichiara irricevibile il ricorso se accerta la tardività della notificazione o del deposito.

Leggi dopo

Pagine