News

News su Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Notifica in Cancelleria valida se il ricorrente ha indicato l’indirizzo PEC solo per le comunicazioni

18 Ottobre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Valida la notifica del controricorso effettuata presso la Cancelleria della Cassazione se il ricorrente ha indicato il proprio indirizzo PEC solo ai fini delle comunicazioni di cancelleria.

Leggi dopo

Produzione di file .eml attestante la notifica della sentenza: non operano le preclusioni ex art. 345 c.p.c.

06 Settembre 2017 | di Redazione scientifica

App. Torino

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Secondo la Corte d’Appello di Torino, per la produzione telematica del file in formato .eml che attesta la notifica della sentenza di primo grado non valgono le preclusioni di cui all’art. 345 c.p.c....

Leggi dopo

Notifica effettuata presso la Cancelleria anziché all’indirizzo PEC: nullità o inesistenza?

07 Agosto 2017 | di Redazione scientifica

Cass.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Secondo la Cassazione non può considerarsi inesistente la notifica effettuata, in violazione dell’art. 16-sexies, comma 4, d.l. n. 179/2012, presso la Cancelleria e non all’indirizzo PEC del destinatario.

Leggi dopo

Relata di notifica priva di firma digitale: è valida la notifica del ricorso?

24 Marzo 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La Suprema Corte si è pronunciata sull’ammissibilità di un ricorso notificato a mezzo PEC dal difensore del ricorrente la cui relata risultava priva di firma digitale.

Leggi dopo

Notifica telematica dell’atto di appello dopo le ore 21: quando si perfeziona?

10 Marzo 2017 | di Redazione scientifica

App. Firenze

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Se la notifica telematica dell’atto di appello viene effettuata dopo le ore 21 deve considerarsi perfezionata alle ore 7 del giorno successivo o si applica il principio della scissione dell’efficacia della notifica per il notificante e il destinatario?

Leggi dopo

Valida la notifica a mezzo PEC che non rispetti del tutto le indicazioni formali della l. n. 53/1994

21 Ottobre 2016 | di Redazione scientifica

Cass.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Non è nulla la notifica di un controricorso, mediante posta elettrica certificata, che non rispetti completamente le indicazioni formali dell’art. 3-bis, comma 4, l. n. 53/1994, qualora le irregolarità risultino innocue e l’atto abbia contestualmente raggiunto lo scopo perseguito.

Leggi dopo

Notifica via PEC valida nonostante la cancellazione dell’imprenditore dal Registro delle imprese

21 Settembre 2016 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. VI, sent., 9 settembre 2016, n. 17884

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La Cassazione ha riconosciuto la validità della notifica dell’avviso di udienza effettuato all’indirizzo PEC dell’imprenditore individuale risultante dal Registro delle imprese, dal quale, però, l’impresa era stata cancellata.

Leggi dopo

Notifica dell’istanza di fallimento via PEC valida se effettuata dall’avvocato del creditore

16 Settembre 2016 | di Redazione scientifica

Cass., sez. I civ., sent., 8 settembre 2016, n. 17767

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La Cassazione si è pronunciata in merito alla validità della notifica dell’istanza di fallimento e del relativo decreto di fissazione di udienza eseguita dall’avvocato del creditore tramite PEC prima del 1 gennaio 2014.

Leggi dopo

Notifica via PEC ai difensori valida finché permangono gli effetti giuridici dell’elezione di domicilio

24 Agosto 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Milano

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Il Tribunale di Milano si è pronunciato in merito alla validità di una notifica effettata ai difensori via PEC e non personalmente alla residenza della parte, la cui attestazione di conformità, oltretutto, non presentava l’impronta del file notificato.

Leggi dopo

La RdAC non ha valore di pubblica fede: non è necessaria la querela di falso per contestarla

28 Luglio 2016 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La Cassazione non condivide le conclusioni della Corte d’appello che riteneva necessaria la querela di falso per contestare la veridicità della ricevuta di avvenuta consegna.

Leggi dopo

Pagine