News

News

Giustizia Amministrativa: ritardi nella visualizzazione dei documenti nei fascicoli

29 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Fascicolo informatico (PAT)

La Giustizia Amministrativa informa gli utenti che, per un malfunzionamento della piattaforma, si potranno registrare dei ritardi nella visualizzazione dei documenti nei fascicoli processuali accedendo dai Portali.

Leggi dopo

Giudice di Pace di Rimini e Pistoia: avvio notifiche telematiche

28 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Giudice di Pace (PCT)

Il PST informa che dal 5 febbraio 2020 le comunicazioni e notificazioni telematiche di cancelleria degli Uffici del Giudice di pace di Rimini e Pistoia del settore civile avranno valore legale.

Leggi dopo

Processo tributario telematico, introdotti nuovi servizi per gli utenti

23 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Fascicolo informatico – Copia informatica degli atti e sentenze (PTT)

La Giustizia Tributaria informa che l’area riservata al PTT è stata implementata con nuovi servizi, tra cui la “Consultazione puntuale (RGR/RGA) del fascicolo processuale” e la “Consultazione elenco atti”, contenente l'elenco cronologico degli atti presenti nel fascicolo.

Leggi dopo

Giudice di Pace di Rimini e Pistoia: avvio delle notifiche telematiche di cancelleria

22 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Giudice di Pace (PCT)

Con due decreti pubblicati in G.U., sono state avviate le comunicazioni e notificazioni telematiche di cancelleria nel settore civile anche presso gli Uffici del Giudice di Pace di Rimini e di Pistoia.

Leggi dopo

Uffici del Tribunale e Giudice di Pace di Venezia, in G.U. la proroga dei termini

21 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Min. Giustizia, decreto 14 gennaio 2020_G.U. n. 15-2020.pdf

Rimessione in termini (PCT)

Pubblicato, sulla G.U. n. 15/2020, il decreto 14 gennaio 2020 del Ministero della Giustizia che proroga i termini per il mancato funzionamento degli Uffici del Tribunale civile e del Giudice di Pace di Venezia il 23 dicembre 2019.

Leggi dopo

Corte dei Conti: disponibile il sistema di accesso al fascicolo telematico

21 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Fascicolo cartaceo e digitale (PCT)

La Corte dei Conti ha messo a disposizione un’applicazione per consultare il fascicolo telematico che consente ad avvocati e funzionari, che rappresentano in giudizio l’amministrazione, di visionare la documentazione dei giudizi di loro pertinenza e le comunicazioni o notifiche indirizzate alla loro casella PEC.

Leggi dopo

Elenco Unico Nazionale difese d’ufficio: online il nuovo gestionale

20 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Guida_CNF_per_avvocati_difesa_ufficio.pdf

Informatica giuridica e processo telematico

È online, dal 16 gennaio 2020 alle ore 12, il gestionale per l'iscrizione, permanenza, cancellazione nell'elenco Unico Nazionale per le difese d'ufficio.

Leggi dopo

Procura conferita su supporto cartaceo e costituzione telematica del difensore

17 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

TAR Molise,

Procura alle liti (PAT)

Se la procura alle liti è stata conferita su supporto cartaceo, il difensore che si costituisce attraverso strumenti telematici ne trasmette la copia informatica autenticata con firma digitale, nel rispetto della normativa, anche regolamentare, concernente la sottoscrizione, la trasmissione e la ricezione dei documenti informatici e trasmessi in via telematica.

Leggi dopo

Inammissibile l’istanza di rinvio per legittimo impedimento avanzata via PEC dal difensore dell’imputato

16 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

PEC

La Cassazione, pur dando atto dei diversi orientamenti giurisprudenziali sviluppatisi sul tema dell’ammissibilità dell’utilizzo della PEC per comunicazioni e le istanze, conferma l’impossibilità di estendere al difensore l’utilizzo della posta elettronica certificata per trasmettere l’istanza di rinvio per legittimo impedimento.

Leggi dopo

Non è nulla l’ordinanza comunicata via PEC e priva della firma digitale del cancelliere

15 Gennaio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

PEC

Le copie informatiche del fascicolo digitale equivalgono all’originale anche se prive di firma del cancelliere. Tale disposizione è applicabile a tutti gli atti digitalizzati, riferendosi all’intero contenuto del fascicolo informatico.

Leggi dopo

Pagine