News

News

Notifica del ricorso per la dichiarazione di fallimento a mezzo PEC a cura della cancelleria

10 Settembre 2020 | di Gianluca Tarantino

Cass. civ.,

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

Il ricorso per la dichiarazione di fallimento, anche in caso di società cancellata dal registro delle imprese, è notificato validamente ai sensi dell’art. 15, comma 3, legge fallimentare, all’indirizzo di posta elettronica certificata

Leggi dopo

Deposito del ricorso in Cassazione privo di attestazione: quando si determina l’improcedibilità?

09 Settembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Attestazioni di conformità

Il deposito in cancelleria di copia analogica del ricorso per cassazione predisposto in originale telematico e notificato a mezzo PEC senza attestazione di conformità del difensore non ne comporta l’improcedibilità ove il controricorrente depositi copia analogica del ricorso ritualmente autenticata ovvero non abbia disconosciuto la conformità della copia informale all’originale notificatogli. Ove invece il destinatario rimanga solo intimato o disconosca la conformità all’originale della copia analogica non autenticata del ricorso tempestivamente depositata, per evitare l’improcedibilità il ricorrente dovrà depositare l’asseverazione di conformità all’originale della copia analogica sino all’udienza di discussione o all’adunanza in camera di consiglio.

Leggi dopo

Riforma delle intercettazioni: al via la nuova disciplina

09 Settembre 2020 | di Antonella Marandola

Archivio delle intercettazioni (PPT)

Dopo plurimi rinvii, oggi entra in vigore, per i reati iscritti nel registro degli indagati dopo questa data, anche quando il fatto è stato commesso in precedenza, la nuova disciplina delle intercettazioni telefoniche di cui al d.l. n. 161 del 2019 conv. con modif. nella l. n. 7 del 2020. Come da più parti sottolineato si tratta, per un verso, della controriforma del d.lgs. n. 216 del 2017 e del ritorno, per molti versi, al sistema originariamente previsto dal codice di rito e ripristinato dal menzionato testo del 2019 e, per altro, della stratificazione normativa connessa ad alcuni interventi particolari (v., fra questi, l. n. 3 del 2019, cd. spazzacorrotti).

Leggi dopo

Notifiche telematiche: tempestivo l’appello proposto entro la mezzanotte dell’ultimo giorno utile

08 Settembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La Cassazione ha chiarito che è tempestivo l’appello proposto dal ricorrente entro la mezzanotte dell’ultimo giorno utile.

Leggi dopo

Consultazione dell’Archivio Digitale Intercettazioni: pubblicate le schede illustrative del Ministero

07 Settembre 2020 | di Redazione scientifica

Archivio delle intercettazioni (PPT)

A fronte dell'entrata in vigore della riforma sulle intercettazioni, il Ministero della Giustizia ha pubblicato delle schede, realizzata a cura della DGSIA, nelle quali illustra ai difensori le modalità di consultazione dell’Archivio Digitale Intercettazioni, nonché di accesso e utilizzo delle postazioni delle sale di ascolto destinate alla difesa.

Leggi dopo

SPID, sono 10 milioni le identità digitali attivate

07 Settembre 2020 | di Redazione scientifica

Informatica giuridica e processo telematico

Il Sistema Pubblico di Identità Digitale (SPID) è stato attivato da 10 milioni di cittadini ed è sempre più diffuso. Sono oltre 4,5 milioni gli utenti in più rispetto al 2019.

Leggi dopo

Ordine di Firenze, prenotazioni telematiche degli accessi all’UNEP

02 Settembre 2020 | di Redazione scientifica

Informatica giuridica e processo telematico

L’Ordine degli Avvocati di Firenze informa che dal 7 settembre 2020 prenderà avvio il nuovo sistema telematico di prenotazione accessi per gli Uffici NEP presso la Corte d’Appello di Firenze.

Leggi dopo

La riforma delle intercettazioni è ufficialmente entrata in vigore

02 Settembre 2020 | di Redazione scientifica

Archivio delle intercettazioni (PPT)

È ufficialmente operativa la nuova disciplina delle intercettazioni dettata dal decreto legislativo 29 dicembre 2017, n. 216, come modificato dal decreto-legge 30 dicembre 2019, n. 161, convertito con modificazioni dalla legge 28 febbraio 2020, n. 7.

Leggi dopo

Avviso di fissazione dell’udienza inviato alla mail del difensore anziché alla PEC: quali conseguenze?

01 Settembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

PEC

Nel caso in cui al difensore venga inviato l’avviso dell’udienza all’indirizzo di posta elettronica dello studio legale e non alla PEC, mancando l’effettiva prova della ricezione della comunicazione, l’ordinanza emessa al termine dell’udienza sarà nulla.

Leggi dopo

La sanatoria per raggiungimento dello scopo opera anche in caso di nullità della notifica della cartella esattoriale

27 Agosto 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

PEC

La Suprema Corte chiarisce che nel caso di notificazione irrituale di un atto (tra cui anche una cartella di pagamento) a mezzo PEC non si determina la nullità se viene comunque prodotto il risultato della conoscenza dello stesso, determinando così il raggiungimento dello scopo legale.

Leggi dopo

Pagine