News

News

Il PST annuncia una nuova interruzione dei servizi informatici del settore civile

05 Gennaio 2021 | di Redazione scientifica

Informatica giuridica e processo telematico

Il PST informa gli utenti che, dalle ore 16:00 di venerdì 8 gennaio fino alle ore 08:00 di lunedì 11 gennaio 2021 vi sarà un’interruzione dei servizi informatici del settore civile.

Leggi dopo

Procedibile il ricorso contro la sentenza la cui asseverazione autografa della relata di notifica sia stata depositata entro l’udienza

31 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Copie, duplicati e attestazioni di conformità (PCT)

La mancata asseverazione autografa della relata di notifica telematica della sentenza impugnata determina l’improcedibilità del ricorso se vi sia disconoscimento da parte controricorrente, ovvero vi sia anche solo una parte intimata, salvo che il ricorrente depositi l’asseverazione entro l’udienza di discussione o l’adunanza in camera di consiglio.

Leggi dopo

È ammissibile la memoria difensiva inviata all’indirizzo PEC della cancelleria della Cassazione?

29 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. trib.,

Giudizio dinanzi alla Corte Di Cassazione

È legittimamente esaminabile la memoria ex art. 380-bis, comma 1, c.p.c. depositata dal ricorrente mediante PEC, inviata dall’indirizzo indicato dal difensore in sede di costituzione in giudizio all’indirizzo PEC della cancelleria della sezione della Suprema Corte e da questa tempestivamente ricevuta.

Leggi dopo

Archivio digitale delle intercettazioni: Specifiche Tecniche per il conferimento

23 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Archivio Digitale Intercettazioni, provvedimento.pdf

Archivio delle intercettazioni (PPT)

Il PST informa che è stato pubblicato il nuovo Provvedimento del DGSIA di adozione delle Specifiche Tecniche per il conferimento nell'archivio digitale delle intercettazioni.

Leggi dopo

Valida ed efficace la notifica dell’ordinanza ingiunzione eseguita dalla P.A. nel domicilio eletto presso l’avvocato

23 Dicembre 2020 | di Alessandro Villa

Cass. civ.,

Domicilio digitale

L’Amministrazione ha la facoltà di notificare l’ordinanza ingiunzione nel domicilio eletto presso lo studio dell’avvocato nel corso del procedimento amministrativo che precede l’emissione dell’ordinanza stessa.

Leggi dopo

Decreto Ristori e rilascio della formula esecutiva digitale

22 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Copie, duplicati e attestazioni di conformità (PCT)

Il decreto Ristori è stato convertito lo scorso 18 dicembre con l’inserimento nell’art. 23 del comma 9-bis, il quale prevede che il difensore possa ottenere il rilascio della copia esecutiva digitale delle sentenze e dei provvedimenti da mettere in esecuzione.

Leggi dopo

PAT e udienze da remoto: disponibili i nuovi moduli di deposito

22 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

PAT_Istruzioni_per_Compilazione_Moduli_Deposito_v7.pdf

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Sono stati introdotti i nuovi moduli di deposito ai sensi dell'art. 25 del d.l. n. 137/2020 e sono state pubblicate sul sito della Giustizia Amministrativa le istruzioni per la loro compilazione e il loro invio.

Leggi dopo

Conversione del decreto immigrazione e sicurezza: il testo in Gazzetta Ufficiale

21 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Legge 18 dicembre 2020, n. 173

Giuffrè Francis Lefebvre

È stata pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 19 dicembre 2020, n. 314 la legge n. 173/2020 di conversione del d.l. n. 130/2020 recante disposizioni urgenti in materia di immigrazione, protezione internazionale e complementare, modifiche agli articoli 131-bis, 391-bis, 391-ter e 588 del codice penale, nonchè misure in materia di divieto di accesso agli esercizi pubblici ed ai locali di pubblico trattenimento, di contrasto all'utilizzo distorto del web e di disciplina del Garante nazionale dei diritti delle persone private della libertà personale.

Leggi dopo

La rinuncia al mandato può essere trasmessa via PEC

21 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

PEC

Fermo restando che nel processo penale alle parti private non è consentito effettuare comunicazioni, notificazioni ed istanze mediante PEC, deve essere ritenuta valida la comunicazione della rinuncia al mandato trasmessa telematicamente.

Leggi dopo

Inammissibile l’impugnazione cautelare proposta dall’indagato via PEC

18 Dicembre 2020 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

Memorie e richieste delle parti mezzo PEC (PPT)

La Cassazione ha ribadito che le disposizioni di cui all’art. 83, comma 11, d.l. n. 18/2020, come convertito dalla l. n. 27/2020, circa l’utilizzo del mezzo telematico di trasmissione come unico mezzo di deposito degli atti, si riferiscono esclusivamente ai procedimenti civili. Deve, dunque, escludersi ogni qualsivoglia disposizione organizzativa dei capi degli uffici giudiziari che estenda tale modalità anche ai procedimenti penali.

Leggi dopo

Pagine