News

News

Dal 2018 novità per il processo amministrativo telematico

03 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Ricorso (PAT)

Sul sito della giustizia amministrativa sono state pubblicate alcune precisazioni in tema di processo amministrativo telematico, nonché sulle modalità per il pagamento del contributo unificato.

Leggi dopo

Avviati i test per il rilascio del certificato ex art. 335 c.p.p. tramite sistema P@ss

02 Gennaio 2018 | di Redazione scientifica

Notifiche telematiche (PPT)

È in corso di attivazione un nuovo servizio telematico, ad uso esclusivo dei PdA, inizialmente solo per il rilascio del certificato ex art. 335 c.p.p. che si inserisce nell’ambito di un più ampio sviluppo volto a consentire la richiesta e il rilascio di certificati tramite PST.

Leggi dopo

È onere dell’istante verificare che la richiesta di rinvio trasmessa via PEC sia pervenuta alla Cancelleria

28 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Notifiche telematiche (PPT)

Come per la comunicazione a mezzo telefax, è onere della parte istante verificare che la richiesta di rinvio per legittimo impedimento inviata tramite PEC sia effettivamente giunta alla Cancelleria e sia stata utilmente sottoposta al Giudice competente per la valutazione.

Leggi dopo

Attestazione di conformità e improcedibilità del ricorso in Cassazione: la questione alle Sezioni Unite

22 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Giudizio dinanzi alla Corte Di Cassazione

Pur aderendo all’univoco orientamento in tema di modalità di assolvimento dell’onere di produzione della relazione di notifica della sentenza impugnata in via telematica, la Cassazione accoglie l’invito del COA di Milano e ritiene che l’importanza dell’argomento esiga una pronuncia delle Sezioni Unite.

Leggi dopo

Notifica a mezzo PEC: il Sistema Notificazioni Telematiche garantisce l’affidabilità della procedura

20 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Notifiche telematiche (PPT)

Per provare l’omessa notificazione a mezzo PEC di un decreto di citazione a giudizio non è sufficiente la mera deduzione di incompletezza o non corrispondenza all’originale scansionato poiché l’affidabilità della procedura di notifica è garantita dal Sistema Notificazioni Telematiche (SNT).

Leggi dopo

Nulla la notifica in proprio via PEC se manca l’indicazione “ai sensi della legge n. 53 del 1994”

19 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

G.d.P. Brescia

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Il Giudice di pace di Brescia ricorda che la notificazione in proprio via PEC deve rispettare i requisiti oggettivi e soggettivi previsti dalla l. n. 53/1994 a pena di nullità.

Leggi dopo

Notifica da rinnovare se l’indirizzo PEC non è contenuto negli appositi registri e la PA non si è costituita in giudizio

15 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Cons. Stato

Notificazione telematica (PAT)

La notifica del ricorso in appello a un indirizzo PEC non contenuto negli appositi registri indicati dalla legge impone la rinnovazione della notificazione se la PA notificata non si è costituita in giudizio.

Leggi dopo

Valida la comunicazione mediante deposito in Cancelleria se il destinatario ha la casella PEC piena

14 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Notifiche telematiche (PPT)

Deve ritenersi regolarmente perfezionata la comunicazione dell’avviso di fissazione dell’udienza camerale mediante deposito in Cancelleria nel caso in cui la mancata consegna del messaggio PEC sia imputabile al destinatario.

Leggi dopo

Interruzione dei sistemi informativi della Giustizia civile

13 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Deposito telematico (PCT)

Il Ministero della Giustizia segnala la temporanea interruzione dei sistemi informativi della Giustizia civile al fine di consentire l’installazione di urgenti e improcrastinabili modifiche correttive degli stessi.

Leggi dopo

Fascicolo TIAP consultabile anche dal difensore su autorizzazione del PM

13 Dicembre 2017 | di Redazione scientifica

Cass. pen.

Notifiche telematiche (PPT)

Il fascicolo TIAP è la riproduzione in via informatica di atti preesistenti facenti parte del fascicolo processuale cartaceo ed è consultabile, in fase di indagini preliminari, anche da soggetti terzi su autorizzazione del PM.

Leggi dopo

Pagine