News

News

Non è viziata da nullità la notifica se l'atto ha raggiunto il suo scopo

26 Aprile 2016 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La Suprema Corte ha ribadito il proprio consolidato orientamento in merito alle conseguenze dell’irrituale notifica di un atto tramite PEC.

Leggi dopo

PEC per l'imputato presso il difensore: la notifica è valida

25 Aprile 2016 | di Paolo Grillo

Cass.

Notifiche telematiche (PPT)

Deve considerarsi valida la notifica all'imputato eseguita mediante invio di messaggio di posta elettronica certificata al difensore, poiché il divieto di notificare a mezzo PEC all'imputato deve intendersi riferito alla persona fisica di quest'ultimo.

Leggi dopo

Avviso di interruzione straordinaria dei sistemi civili dei distretti di Cagliari, Genova e Torino

22 Aprile 2016 | di Redazione scientifica

Deposito telematico (PCT)

Da sabato 23 aprile ci sarà un’interruzione straordinaria dei sistemi civili dei distretti di Cagliari, Genova e Torino.

Leggi dopo

Il ricorso per reclamo non depositato in modalità telematica è giuridicamente inesistente

21 Aprile 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Vasto

Atto in corso causa o endoprocessuale (PCT)

Il Tribunale di Vasto ha sottolineato l’obbligatorietà del deposito telematico degli atti endoprocessuali, specificando che conseguenza processuale della violazione di tale obbligo è l’inesistenza giuridica dell’atto stesso.

Leggi dopo

Il giudice non può fare “l’orecchietta” al PC: deposito telematico inammissibile

19 Aprile 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Busto Arsizio

Deposito telematico (PCT)

Il Tribunale di Busto Arsizio si è pronunciato, con un singolare provvedimento, in merito al deposito telematico dei documenti allegati al fascicolo del procedimento monitorio e comparsa di costituzione e risposta effettuato dal creditore opposto.

Leggi dopo

Rimessione in termini inammissibile se il numero di ruolo indicato nel deposito telematico è errato

14 Aprile 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Torino

Rimessione in termini (PCT)

Il Tribunale di Torino si è pronunciato in merito a un’istanza di rimessione in termini, presentata a seguito di deposito telematico di memoria con indicazione errata del numero di ruolo. Tale errore configura un’anomalia bloccante che lascia alla determinazione della Cancelleria la decisione relativa all’accettazione o al rifiuto del deposito.

Leggi dopo

PST: disattivati i sistemi civili degli uffici giudiziari dei distretti di Catanzaro, Reggio Calabria, Messina, Palermo e Caltanissetta

14 Aprile 2016 | di Redazione scientifica

Deposito telematico (PCT)

Il PST rende noto che sono stati disattivati i sistemi civili degli uffici giudiziari dei distretti di Catanzaro, Reggio Calabria, Messina, Palermo e Caltanissetta.

Leggi dopo

Sì all’udienza preliminare in Aula Digitale-Virtuale e gratuità delle copie digitali del fascicolo telematico

12 Aprile 2016 | di Redazione scientifica

Trib. Cremona

Notifiche telematiche (PPT)

Il Tribunale di Cremona si è pronunciato in merito alla validità di un’udienza preliminare svoltasi con la partecipazione delle parti tramite sistemi audiovisivi e sulla sussistenza dell’obbligo per il difensore di corrispondere il diritto di copia anche in caso di estrazione di copia digitale dal fascicolo elettronico senza l’intervento della Cancelleria

Leggi dopo

Notifiche telematiche a persona diversa dall’imputato: il Ministero dispone l’avvio anche a Campobasso

08 Aprile 2016 | di Redazione scientifica

d.m. 21 marzo 2016

Notifiche telematiche (PPT)

Il Ministero della Giustizia, con decreto pubblicato nella GU del 7 aprile 2016, ha disposto l’avvio delle comunicazioni e notificazioni per via telematica anche a Campobasso.

Leggi dopo

PPT: l’istanza di riesame non può essere notificata via PEC

05 Aprile 2016 | di Redazione scientifica

Cass.

Notifiche telematiche (PPT)

Nell’ambito del processo penale, la notifica via PEC è solo integrazione dell’ordinario regime delle notifiche, in quanto si pone quale alternativa privilegiata rispetto alle comunicazioni telefoniche, telematiche e via telefax attualmente consentite.

Leggi dopo

Pagine