News

News

Comunicazioni tributarie inviate via PEC: i dati aggiornati a settembre 2018

11 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Giustizia Tributaria, Statistica Comunicazioni 1gen-30set_2018.pdf

PEC, notifica del ricorso/appello e comunicazioni delle Segreterie (PTT)

Pubblicati sul sito istituzionale della Giustizia Tributaria i dati statistici relativi al numero di comunicazioni inviate tramite PEC nel periodo 1° gennaio-30 settembre 2018. L’utilizzo della nuova modalità è in crescita e, ad oggi, gli invii nell'anno in corso ammontano a 855.899.

Leggi dopo

L’interpretazione delle norme in tema di pubblicazione telematica degli atti sul sito dell’amministrazione

10 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Consiglio di Stato,

CAD - Codice dell’Amministrazione Digitale

Il Consiglio di Stato chiarisce in quali casi la pubblicazione di un atto sul sito telematico dell’amministrazione è idonea a far decorrere il termine per impugnare il provvedimento a pena di decadenza.

Leggi dopo

Trasferimento del domiciliatario e comunicazione a mezzo PEC dell’avviso di fissazione dell’udienza

09 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Nell’ipotesi di trasferimento del domiciliatario non comunicato alla cancelleria della Cassazione, l’avviso di fissazione dell’udienza va comunicato al difensore della parte, in via prioritaria, a mezzo PEC.

Leggi dopo

Deposito telematico dei ricorsi in Cassazione: disponibili gli schemi XSD

08 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Deposito telematico (PCT)

Disponibili i nuovi schemi XSD, in versione beta release per le software house, utili al deposito telematico dei ricorsi presso la Corte di Cassazione, che andranno a sostituire quelli attualmente pubblicati.

Leggi dopo

Il difensore deve comunicare il proprio indirizzo PEC all’Ordine di appartenenza

05 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. sez. un.,

Domicilio digitale

Le Sezioni Unite della Cassazione precisano che è posto in capo al difensore l’obbligo di comunicare il proprio indirizzo PEC all’Ordine di appartenenza.

Leggi dopo

Quali conseguenze se non viene comunicata ad una parte l’anticipazione dell’udienza?

03 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Comunicazioni di cancelleria telematiche (PCT)

L’omessa comunicazione dell’anticipazione dell’udienza disposta d’ufficio determina la nullità di tutti gli atti successivi del processo nonché della sentenza che lo conclude.

Leggi dopo

Pagamenti Telematici: servizio interrotto dalle ore 22:00 di domani

02 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

Contributo unificato (PCT)

Dalle ore 22:00 di domani, mercoledì 3 ottobre, fino alle ore 01:00 di giovedì 4 ottobre non sarà disponibile il servizio dei pagamenti telematici.

Leggi dopo

PTT: rinnovato il servizio Telecontenzioso che offre informazioni sulle controversie tributarie

02 Ottobre 2018 | di Redazione scientifica

S.I.Gi.T. – Registrazione e soggetti abilitati (PTT)

Rinnovata l'applicazione web Telecontenzioso, il servizio che fornisce informazioni sui ricorsi presentati e sullo stato del processo, consentendo, una volta effettuato il deposito tramite PTT, di accedere al fascicolo processuale informatico e consultare gli atti depositati dalle parti ed i provvedimenti emanati dal giudice.

Leggi dopo

Ultime sentenze concordi sulla libertà tra le parti e nei diversi gradi della modalità telematica di deposito

02 Ottobre 2018 | di Aurelio Parente

CTR Emilia Romagna,
CTR Abruzzo,
CTR Toscana,
CTR Veneto,

Costituzione in giudizio telematica e sua non obbligatorietà (PTT)

La modalità di costituzione in giudizio cartacea adottata dal ricorrente, sia nel medesimo grado che in quello precedente, non può influenzare quella del resistente, obbligandolo a non utilizzare la costituzione telematica.

Leggi dopo

Deposito della copia informe del ricorso: l’improcedibilità rivista dalle Sezioni Unite

28 Settembre 2018 | di Redazione scientifica

Cass. sez. un.,

Attestazioni di conformità

Le Sezioni Unite della Cassazione, rivedendo il precedente orientamento giurisprudenziale, escludono la sanzione di improcedibilità per il ricorso notificato a mezzo PEC come originale telematico e depositato in copia analogica priva di attestazione di conformità, laddove non sia pregiudicata l’attivazione puntuale della sequenza procedimentale e il controricorrente non disconosca la conformità della copia all’originale.

Leggi dopo

Pagine