News

News

La parte privata che effettua un’istanza via PEC deve assicurarsi che l’atto sia giunto all’attenzione del giudice

21 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

Memorie e richieste delle parti mezzo PEC (PPT)

Le parti private non possono effettuare comunicazioni, notificazioni ed istanze mediante l’utilizzo della PEC, fermo restando che, non essendo le stesse irricevibili, possono essere prese in considerazione dal giudice se poste alla sua attenzione. In ogni caso la trasmissione di un atto a mezzo PEC comporta l’onere per l’interessato di assicurarsi che l’atto sia pervenuto alla cancelleria del giudice e sia stato tempestivamente portato all’attenzione di quest’ultimo.

Leggi dopo

La Cassazione sull'attestazione di conformità alle ricevute PEC pervenute in via telematica dalla cancelleria

21 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Attestazioni di conformità

In caso di ricorso per cassazione in forza dell’art. 25-bis d.lgs. n. 25/2008, il ricorrente è tenuto ad allegare l’avvenuta comunicazione del decreto del giudice di merito (trattandosi di adempimento di cancelleria normativamente previsto che di regola deve ritenersi effettuato) producendo, a pena di improcedibilità, copia autentica del decreto stesso con la relazione di comunicazione, in attestazione di conformità alle ricevute PEC pervenute in via telematica dalla cancelleria.

Leggi dopo

Convertito in legge il c.d. decreto Rilancio: le novità per il PCT

20 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Deposito telematico (PCT)

È stata pubblicata in G.U. la legge n. 77/20202, di conversione del d.l. 19 maggio 2020, n. 34 (c.d. decreto Rilancio). Le novità in tema di Processo Civile Telematico sono tutte contenute nell’art. 221, dove si prevede la proroga al 31 ottobre 2020 dell’obbligatorietà del deposito telematico degli atti introduttivi e di costituzione in giudizio e il pagamento telematico del contributo unificato.

Leggi dopo

PAT: disponibili nuovi moduli di deposito

20 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

La Giustizia Amministrativa informa gli utenti che, da lunedì 20 luglio, saranno presenti nuovi moduli di deposito per i quali è stato inserito un controllo per evitare caratteri speciali di difficile conversione su Windows.

Leggi dopo

Novità in materia di notificazioni telematiche: l’art. 28 del d.l. n. 76/2020

18 Luglio 2020 | di Andrea Sterlicchio De Carli

Notificazione telematica (PAT)

L’art. 28 del d.l. 16 luglio 2020, n. 76, intervenendo sugli artt. 16, co. 12 e 13 e 16-ter, co. 1-bis del d.l. n. 179/2012, ha introdotto una nuova residuale modalità di notificazione degli atti in forma telematica nel caso in cui l’Amministrazione abbia omesso di comunicare il proprio indirizzo PEC al Ministero della giustizia al fine dell’iscrizione nel ReGIndE, così ponendo rimedio alle criticità emerse in giurisprudenza in merito alla notificazione ad indirizzi di posta elettronica certificata alternativi a questo ultimo.

Leggi dopo

Inesistente il ricorso notificato dal contribuente a mezzo PEC prima dell’avvio del PTT

17 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Cass. civ., sez. trib

PEC, notifica del ricorso/appello e comunicazioni delle Segreterie (PTT)

È inesistente ed insuscettibile di sanatoria il ricorso notificato dal contribuente a mezzo PEC prima della entrata in vigore del Processo Tributario Telematico nella Regione Lazio, ossia prima dell’entrata in vigore del D.M. 4 agosto 2015, emanato ai sensi della L. n. 53 del 1994.

Leggi dopo

In G.U. il d.l. semplificazioni: gli interventi in tema di notifiche telematiche alle pubbliche amministrazioni

17 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

D.l. n. 76-2020_GU-178_2020.pdf

PEC

Approdato in Gazzetta Ufficiale il d.l.76/2020 (c.d. d.l. semplificazioni) recante “Misure urgenti per la semplificazione e l’innovazione digitale”. Il provvedimento, all’art. 28, va a semplificare le notificazioni e comunicazioni telematiche degli atti in materia civile, penale, amministrativa, contabile e stragiudiziale, rendendo di fatto possibili le notifiche telematiche ad indirizzi PEC delle pubbliche amministrazioni estrapolati dall’indice IPA laddove l’indirizzo PEC non sia presente nell’indice PP.AA.

Leggi dopo

PAT: indisponibilità del deposito telematico mediante upload il 20 luglio

15 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

La Giustizia Amministrativa informa gli utenti che il servizio di deposito telematico mediante upload non sarà disponibile dalle ore 20:00 alle ore 24:00 del giorno 20 luglio.

Leggi dopo

Procura alle liti e legislazione emergenziale

14 Luglio 2020 | di Fabrizio Testa

Procura alle liti (PCT)

Com’è cambiato il conferimento della procura alle liti a seguito della legislazione emergenziale? Risponde l’avv. Fabrizio Testa.

Leggi dopo

La Cassazione fa il punto sull’assenza della “marca temporale” nel documento informatico della PA

14 Luglio 2020 | di Redazione scientifica

Cass.,

CAD - Codice dell’Amministrazione Digitale

Gli atti e i certificati della PA sono assistiti da una presunzione di legittimità che può essere inficiata solo da contestazioni precise e puntuali che individuino il vizio da cui l’atto sarebbe affetto e offrano di provarne il fondamento.

Leggi dopo

Pagine