News

News

L’istanza di rinvio dell’udienza trasmessa via PEC si considera come non depositata

19 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

PEC

Nel processo penale le parti non possono inviare tramite PEC atti di alcun genere, compresa la richiesta di rinvio per legittimo impedimento, in mancanza di disposizioni specifiche, come quelle previste per il processo civile, che riconoscano tale facoltà. Da ciò consegue che (allo stato attuale) alla parte privata non è consentito l’uso della PEC quale forma di comunicazione e/o notificazione. La richiesta di rinvio d’udienza inoltrata via posta elettronica certificata, pertanto, non è legittimamente trasmessa e, quindi, si considera come non depositata.

Leggi dopo

PST: rallentamenti servizi PEC

18 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

PEC

Il PST comunica che, a partire dalla giornata di ieri, sono stati verificati alcuni rallentamenti nella ricezione dei messaggi di posta elettronica certificata (PEC).

Leggi dopo

Omonimia tra avvocati: la notifica al difensore sbagliato è nulla

18 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

Notifiche telematiche (PPT)

La notifica del decreto di citazione per il giudizio di appello effettuata a mezzo PEC ad un avvocato omonimo del difensore dell’imputato si considera come omessa. L’omessa notificazione determina una nullità d’ordine generale insanabile, a nulla rilevando che l’atto sia stato successivamente inviato ad un difensore d’ufficio, non potendo l’imputato essere privato del diritto di affidare la propria difesa alla persona che riscuota la sua fiducia e che abbia avuto possibilità di prepararsi adeguatamente nel termine stabilito per la comparizione.

Leggi dopo

COA Sassari, attivato un indirizzo PEC dedicato al “Patrocinio a Spese dello Stato”

17 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Istanza ammissione Patrocinio Spese Stato_tutore-curatore minorenni.pdf

PEC

Il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di Sassari informa i professionisti che è stato attivato un indirizzo di PEC dedicato esclusivamente al "Patrocinio a Spese dello Stato", da utilizzare per l’invio telematico delle istanze di ammissione, per integrare la documentazione di istanze già depositate o per qualunque altra comunicazione attenga a tale ambito.

Leggi dopo

Tentativi di frode informatica via PEC: l’AGID mette i professionisti in allerta

17 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

CERT-PA, diffusione sLoad via PEC.pdf

PEC

L’Agenzia per l’Italia digitale (AGID) informa che sono stati rilevati dei tentativi di frode informatica effettuati mediante false comunicazioni via PEC a danni di professionisti e pubbliche amministrazioni.

Leggi dopo

PVP: manutenzione domenica 15 settembre dalle ore 2:00 alle 12:00

13 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Portale delle vendite pubbliche

Il Ministero della Giustizia informa che, per attività di manutenzione, non sarà possibile inserire nuovi avvisi di vendita sul Portale delle Vendite Pubbliche dalle ore 2:00 alle 12:00 del giorno 15 settembre 2019.

Leggi dopo

Giuridicamente inesistente il ricorso che sia mero duplicato informatico di un altro ricorso

13 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Ricorso (PAT)

Il C.g.a ha ritenuto che il mero duplicato informatico di un ricorso che sia già stato presentato dalla medesima parte avverso la stessa ordinanza sia giuridicamente inesistente come autonomo ricorso, non essendoci la volontà della parte di proporlo e depositarlo ma essendo il risultato di errori o difetti del sistema informatico.

Leggi dopo

Riconoscere messaggi PEC contenenti spam: le indicazioni del COA Torino

12 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Ordine Avvocati Torino, Spam messaggi PEC.pdf

PEC

L’Ordine degli Avvocati di Torino segnala che stanno circolando dei messaggi PEC con allegati contenenti dannosi virus e spiega ai professionisti quali accorgimenti avere per individuare se si tratta di un messaggio PEC legittimo o infetto.

Leggi dopo

Attestazione di conformità priva di sottoscrizione autografa: in quali casi si evita l’improcedibilità?

11 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Copie, duplicati e attestazioni di conformità (PCT)

La Corte di Cassazione, con una nuova pronuncia, ha chiarito che la mancanza di sottoscrizione autografa nell’attestazione di conformità all’originale non comporta l’improcedibilità del ricorso predisposto in originale telematico e notificato a mezzo PEC, solo se il controricorrente depositi copia analogica del ricorso notificato, ovvero, costituendosi, lo stesso non disconosca la conformità della copia informale all’originale notificato.

Leggi dopo

Nullo l’avviso di accertamento sottoscritto con firma digitale prima dell’entrata in vigore dell’art. 2, comma 6, CAD

06 Settembre 2019 | di Redazione scientifica

CTR Piemonte,

Firma elettronica qualificata e firma digitale (PTT)

Prima dell’entrata in vigore dell’art. 2, comma 6, del CAD non era possibile sottoscrivere digitalmente gli atti emessi nell’esercizio delle attività ispettive e di controllo fiscale, salvo che, come consentito dal 1° luglio 2017, questi non fossero notificati a mezzo PEC. In ogni caso non era consentito sottoscrivere digitalmente un avviso di accertamento che era stato notificato in via ordinaria, poiché in questo caso l’atto sarebbe stato nullo.

Leggi dopo

Pagine