Protocollo d’intesa PCT per le procedure concorsuali del Tribunale di S. Maria Capua Vetere

15 Luglio 2014 | Tribunale

Protocolli e prassi (PCT)

Protocollo d’attuazione del processo civile telematico del Tribunale di Santa Maria Capua Vetere, terza sezione civile – procedure concorsuali

Leggi dopo

Protocollo Tribunale di Ferrara

11 Luglio 2014 | Tribunale

Protocolli e prassi (PCT)

valutato necessario concordare tempestivamente una prassi condivisa che agevoli massimamente l’avvio della realizzazione di tali importanti innovazioni tecnologiche ed organizzative; verificata, pertanto, l’opportunità di redigere un comune protocollo che fornisca un indirizzo a tutti gli attori, nell’avvio del processo organizzativo sopra delineato; esaminato il contenuto del protocollo sottoscritto per il Tribunale di Genova, e ritenuto di aderire in massima parte alle determinazioni ivi espresse; SI CONCORDA QUANTO SEGUE:

Leggi dopo

Protocollo Tribunale di Cassino

08 Luglio 2014 | Tribunale

Protocolli e prassi (PCT)

Il Tribunale di Cassino e il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati del Foro di Cassino: Visto l’art. 16 bis del Decreto Legge nr. 179/2012, convertito in Legge nr. 221/2012 e successive modificazioni, che, testualmente, si riporta, nella parte di interesse:

Leggi dopo

Vademecum Corte d’appello di Catania

30 Giugno 2014 | Corte D'Appello

Protocolli e prassi (PCT)

Linee guida sull’interpretazione delle norme e sulle prassi del Processo Civile Telematico, destinate ai magistrati e al personale degli uffici giudiziari del Distretto di Catania, nonché agli avvocati, ai consulenti tecnici e agli altri ausiliari del giudice. Hanno collaborato allo scritto: Pietro Aglianò, Concetta Basile, Giacomo D’Amico, Rosa Di Pasquale, Giovanni Dipietro, Antonino Distefano, Giuseppe Fichera, Raffaela Finocchiaro, Alessandro Gasparini, Sergio Guastella, Manlio La Ciura, Salvatore Leuzzi, Claudio Maggioni,Orazio Papale, Pasquale Pepi, Santa Pittari, Laura Renda, Francesco Rizzo e Rosalba Sicari.

Leggi dopo

Protocollo del processo civile telematico dinanzi al tribunale di Alessandria (aggiornato al 22 luglio 2014)

30 Giugno 2014 | Consiglio dell'Ordine

Protocolli e prassi (PCT)

Protocollo del processo civile telematico dinanzi al tribunale di Alessandria del 30 giugno 2014 e istruzioni per la dichiarazione di conformità di atti e provvedimenti ai sensi dell'art. 52 d.l. 90/2014 del 22 luglio 2014

Leggi dopo

Protocollo Tribunale di S. Maria Capua Vetere e Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di S. Maria Capua Vetere

27 Giugno 2014 | Tribunale

Protocolli e prassi (PCT)

Protocollo d’intesa per l’attuazione del processo civile telematico tra il Tribunale di S.Maria C.V. ed il Consiglio dell’Ordine degli Avvocati di S. Maria C.V.

Leggi dopo

Protocollo sul processo civile telematico del Tribunale di Reggio Calabria

27 Giugno 2014 | Consiglio dell'Ordine

Protocolli e prassi (PCT)

Protocollo sul processo civile telematico fra il Tribunale di Reggio Calabria e l'Ordine degli Avvocati di Reggio Calabria

Leggi dopo

Protocollo Tribunale di Cosenza

26 Giugno 2014 | Tribunale

Protocolli e prassi (PCT)

Gli atti depositabili telematicamente a cura della parte sono quelli individuati nei decreti emessi ai sensi dell'art. 35 comma 1 del D.M. 44/2011 e consultabili nella sezione Servizi/Uffici Giudiziari, del portale Giustizia (http://pst.giustizia.it/PST/).

Leggi dopo

Protocollo per il procedimento civile d’ingiunzione telematico del Tribunale civile e penale di Ravenna

26 Giugno 2014

Protocolli e prassi (PCT)

Protocollo per il procedimento civile d’ingiunzione telematico del Tribunale civile e penale di Ravenna

Leggi dopo

Protocollo Tribunale di Foggia

24 Giugno 2014 | Tribunale

Protocolli e prassi (PCT)

Nell’incertezza interpretativa del testo normativo di cui all’art. 16 bis, comma 1, d.l. 179/2012, convertito con l. 221/2012, si ritiene concordemente che dopo la data del 30 giugno 2014 non potranno essere depositati in formato telematico gli atti introduttivi dei giudizi; si intende che tra questi non sono compresi i reclami avverso i provvedimenti cautelari, che devono considerarsi come atti endoprocessuali.

Leggi dopo

Pagine