Focus

Il (prossimo) futuro del processo penale telematico: dal progetto Cartabia al PNRR

 

Uno dei punti nevralgici della riforma "Cartabia" è quello che impone, entro un anno dall'entrata in vigore della legge delega, l'adozione di uno o più decreti legislativi con cui le modifiche dovranno essere adottate. Tra queste un posto particolare è riservato al processo penale telematico. Il principio cardine che ispira le future norme dovrà essere quello della obbligatorietà dell'utilizzo di tecniche digitali per il deposito degli atti processuali. Quindi, nella mente del legislatore, si profila uno scenario in cui il rapporto di forza tra analogico e digitale si invertirà.

Leggi dopo