Focus

PPT e ultimissimi aggiornamenti: sì al deposito cartaceo in caso di malfunzionamento del Portale Telematico

Sommario

Il Portale Deposito Telematico: la protesta degli Avvocati | Il Decreto Legge 1° aprile 2021 n. 44 introduce l'eccezione alla regola |

 

Il CNF, dopo l'inserimento e l'uso nel primo periodo del Portale Deposito Atti Penali, s'è fatto portavoce delle numerose lamentele degli avvocati, giunte da tutta Italia, circa i frequenti malfunzionamenti dello stesso. Il d.l. n. 44/2021 ha introdotto una parziale rivisitazione dell'obbligatorietà dell'utilizzo del Portale Deposito degli Atti Penali, introducendo un'eccezione che consente, al ricorrere dello stato di malfunzionamento del sistema, di procedere al deposito cartaceo di atti e documenti.

Leggi dopo