Giurisprudenza commentata

Lede il diritto di difesa non consentire a parti o difensori di eseguire le notificazioni al p.m. mediante PEC

Sommario

Massima | Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni | Riferimenti |

 

La Corte costituzionale ha dichiarato inammissibili le questioni di costituzionalità dell'art. 153 c.p.p. che non consente alle parti o ai difensori di eseguire le notificazioni al pubblico ministero mediante PEC.

Leggi dopo