Giurisprudenza commentata

Ricorso di fallimento: valido il deposito presso la casa comunale se la notifica via PEC risulta impossibile

Sommario

Il caso | La questione | Le soluzioni giuridiche | Osservazioni |

 

L'istanza di fallimento è validamente notificata con deposito presso la casa comunale, quando il debitore non provi che sia a sé non imputabile l'esito negativo della notifica telematica.

Leggi dopo

Le Bussole correlate >