News

CNF: la nota sul pagamento del contributo unificato con modalità telematica

Il Dipartimento Avvocatura del Comune di Napoli ha inviato una segnalazione alla Direzione generale riguardo le difficoltà operative riscontrate dall’amministrazione comunale per effettuare il pagamento telematico del contributo unificato con le modalità previste dall’art. 221, comma 3, d.l. n. 34/2020.

 

A seguito della segnalazione delle difficoltà riscontrate dal Dipartimento e a seguito delle domande rivolte alla DGSIA, la Direzione generale dei sistemi informativi automatizzati ha fornito una risposta con la quale ha chiarito che:

  • gli avvocati dei Comuni o di enti diversi possono usufruire del sistema di pagamento telematico del contributo unificato utilizzando anche la modalità “genera avviso” disponibile sul Portale dei Servizi Telematici dell’area pubblica: dopo aver inserito i dati specifici viene messo a disposizione l’avviso di pagamento nel formato definito dalle Linee Guida pagoPA;
  • l’avviso così generato non può essere pagato secondo il meccanismo tecnico F23 in quanto per il versamento deve essere utilizzata la piattaforma tecnologica pagoPA (…);
  • l’avviso di pagamento pagoPA può essere generato da chiunque: gli avvocati del libero foro possono creare l’avviso intestandolo direttamente alla parte che potrà pagare utilizzando un ventaglio di possibilità più ampio rispetto a quello a cui costringe il pagamento dell’F23 (…).
Leggi dopo