News

PST: Riattivazione servizi del PPT e deposito obbligatorio atti

Sul Portale Servizi Telematici del Ministero della Giustizia è stata comunicata in data odierna l’intervenuta riattivazione dei servizi del portale del Processo Penale Telematico.

E’ stato inoltre reso noto che dal 5 febbraio 2021 sarà obbligatorio - all’esito della pubblicazione del Decreto Ministeriale del 13 gennaio 2020 in esecuzione dell’art. 24 comma 2 del d.l. n. 137/2020 convertito, con modificazioni, in l. n. 176/2020 -  utilizzare tale applicativo per la trasmissione e il deposito di alcuni ulteriori atti presso gli uffici della Procura della Repubblica.

In particolare, dovranno essere necessariamente depositati in via telematica: l’ istanza di opposizione alla archiviazione indicata dall’art. 410 c.p.p., la denuncia di cui all’art. 333 c.p.p., la querela di cui all’art. 336 c.p.p. e la relativa procura speciale, la nomina del difensore e della rinuncia o revoca del mandato indicate nell’art. 107 c.p.p.

Leggi dopo