News

Rescissione del giudicato: inammissibile il ricorso trasmesso a mezzo posta elettronica certificata

10 Giugno 2021 |

Cass. pen.,

PEC
 

In tema di rescissione del giudicato, si applicano le norme stabilite per le impugnazioni penali; pertanto, poiché la normativa emanata durante la crisi pandemica non ha derogato al codice di procedura penale prevedendo una modalità di trasmissione telematica degli atti di impugnazione, l’istanza di rescissione presentata a mezzo PEC, prima della legge di conversione, va dichiarata inammissibile.

Leggi dopo