News

Versamento del contributo unificato nel processo amministrativo tramite pagoPA

Il decreto del MEF 7 dicembre 2020, pubblicato sulla G.U. del 19 gennaio 2021 n. 14, reca modifiche al precedente decreto ministeriale 27 giugno 2017 in materia di modalità di versamento del contributo unificato per i ricorsi nel processo amministrativo. 

 

Il testo prevede l’abrogazione del comma 2 dell’art. 1, secondo il quale «nelle more dell'adeguamento infrastrutturale dei sistemi informativi, continuano a trovare applicazione le modalità di versamento del contributo unificato previste dall'art. 192, comma 1, del decreto del Presidente della Repubblica 30 maggio 2002, n. 115». 

Il nuovo comma 3-bis prevede infatti che «il sistema informatico della giustizia amministrativa può garantire, quale ulteriore modalità di versamento del contributo unificato, anche quella resa possibile dal sistema di pagamenti elettronici denominato 'pagoPA'». 

In tale direzione «il segretario generale della giustizia amministrativa adotta le determinazioni occorrenti per dare piena attuazione al presente decreto, anche approvando la necessaria modulistica». 

 

Leggi dopo