Focus

Focus

Deposito nel fascicolo telematico errato: le recenti pronunce giurisprudenziali

11 Marzo 2021 | di Yari Fera

Deposito telematico (PCT)

Con l'avvento del processo telematico si è verificata con una certa frequenza l'ipotesi in cui un deposito venga effettuato in un fascicolo telematico errato, ad esempio perché vengono indicati un numero di ruolo generale o un ufficio giudiziario non corretti nella creazione della busta telematica del deposito. La ragione per cui ciò accade può essere collegata al fatto che l'attività di deposito è oggi esclusivamente affidata all'avvocato laddove, prima dell'avvento del processo telematico, veniva compiuta in collaborazione e coordinamento con la cancelleria.

Leggi dopo

Deposito di atti, documenti e istanze nella vigenza dell'emergenza epidemiologica da COVID-19: note a margine del decreto ministeriale 13 gennaio 2021

03 Marzo 2021 | di Antonella Marandola

Portale Deposito atti Penali (PPT)

Con D.M. del 13 gennaio 2021 la DGSIA ha adottato un nuovo provvedimento contenente le disposizioni relative al deposito telematico degli atti presso gli uffici del P.M. da parte dei difensori...

Leggi dopo

Trattazione scritta fino al 30 aprile 2021: permangono i dubbi di compatibilità con le udienze di discussione orale della causa

02 Marzo 2021 | di Roberta Nardone

Udienza (PCT)

La previsione dell'udienza a trattazione scritta (c.d. udienza figurata) risale al d.l. 18/2020 (art. 83 comma 7 lett. h) e, allo stato, deve ritenersi prorogata sino al 30 aprile 2021. L'inapplicabilità di tale modulo sembra estendersi oltre le ipotesi espressamente previste dal legislatore ...

Leggi dopo

L'udienza tributaria ancora in emergenza: qualche spunto di ordine pratico

01 Marzo 2021 | di Marco Ligrani

Informatica giuridica e processo telematico

Il perdurare dello stato di emergenza, prorogato fino al 30 aprile, ha trascinato con sé l'eccezionalità del rito introdotto dall'art. 27 d.l. n. 137/2020 e, dunque, dell'udienza sulla base degli atti, ovvero a trattazione scritta. Dopo una fase di prima applicazione della norma, solo alcune commissioni hanno fissato le udienze da remoto come indicato dal primo comma della norma, mediante l'applicativo Skype for Business messo a disposizione dal MEF.

Leggi dopo

L'appello penale pandemico dopo la legge di conversione: continua la deroga al codice di procedura penale

28 Gennaio 2021 | di Marco Siragusa

Manuale Utente - Portale dei depositi penali.pdf

Portale Deposito atti Penali (PPT)

Il giorno di Natale 2020 è entrata in vigore la l. 176/2020 con la quale il Parlamento, con voto di fiducia, ha convertito in legge i decreti legge Ristori (il n. 137/2020, il n. 149/2020 e il 157/2020). La tecnica legislativa, esplicitata all'articolo 1 della legge, ha previsto la conversione del decreto legge n. 137/2020 e l'abrogazione degli altri due, il n. 149/2020 e il n. 157/2020. Tuttavia, le norme in materia di giustizia introdotte da quest'ultimi decreti sono state recepite nella legge di conversione con modifiche e alcune, importanti, novità.

Leggi dopo

Conversione in legge del decreto Ristori e le udienze da remoto

25 Gennaio 2021 | di Alessandro Trinci, Riccardo Nerucci

Legge 18 dicembre 2020, n. 176

Informatica giuridica e processo telematico

Il commento ha ad oggetto la conversione in legge del decreto Ristori con specifico riferimento alle udienze di primo grado (art. 23, commi 3, 4, 5 e 7), la cui disciplina, a parte limitati ritocchi, è rimasta sostanzialmente inalterata.

Leggi dopo

Conversione in legge del decreto Ristori e analisi delle disposizioni dell’art. 24

15 Gennaio 2021 | di Daniele Grunieri

Legge 18 dicembre 2020, n. 176

Portale Deposito atti Penali (PPT)

Il decreto Ristori, recante ulteriori misure urgenti in materia di tutela della salute, sostegno ai lavoratori e alle imprese, giustizia e sicurezza, connesse all'emergenza epidemiologica da COVID-19, è stato convertito in legge n. 176/2021. Per quanto riguarda il settore giustizia, va focalizzata l'attenzione sull'art 24, denominato "Disposizioni per la semplificazione delle attività di deposito di atti, documenti e istanze nella vigenza dell'emergenza epidemiologica da COVID-19”.

Leggi dopo

La copia esecutiva del titolo firmata digitalmente

12 Gennaio 2021 | di Giuseppe Lauropoli

Firme

Il rilascio della formula esecutiva digitale ai sensi del comma 9-bis dell’art. 23 d.l. 137/2020, inserito in sede di conversione in legge del decreto: una novità importante, la cui vigenza resta per adesso legata al momento di emergenza sanitaria ancora in atto, ma che non può escludersi venga ad assumere connotati permanenti…

Leggi dopo

La legge di conversione del Decreto Ristori e l'impatto sul procedimento civile telematico

07 Gennaio 2021 | di Fabrizio Testa

Legge 18 dicembre 2020 n. 176
Decreto-legge 28 ottobre 2020 n. 137

Deposito telematico (PCT)

Il 24 dicembre 2020 è stata pubblicata in Gazzetta Ufficiale, con entrata in vigore il giorno successivo, la legge 18 dicembre 2020 n. 176 di conversione del decreto-legge 28 ottobre 2020 n. 137, cd. “Decreto Ristori”, le cui disposizioni impattano anche sul processo civile telematico.

Leggi dopo

La legge di conversione del d.l. Ristori e l’impatto sul procedimento penale

04 Gennaio 2021 | di Luigi Giordano

Art. 23, d.l. n. 137/2020
Art. 24, d.l. n. 137/2020

Notifiche telematiche (PPT)

Il 24 dicembre 2020 è stata pubblicata la legge 18 dicembre 2020, n. 176 di conversione del decreto-legge 28 ottobre 2020, n. 137, cd. “Decreto Ristori”, le cui disposizioni impattano sul procedimento penale.

Leggi dopo

Pagine