Giurisprudenza commentata

Giurisprudenza commentata su Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Valida la notificazione dell'ordinanza-ingiunzione effettuata direttamente dalla P.A. via PEC

15 Marzo 2021 | di Rocco D'Aprile

Cass. civ.

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

In tema di sanzioni amministrative, la notificazione delle ordinanze-ingiunzione ai sensi dell'art. 18 della l. n. 689/1981 può avvenire direttamente da parte della P.A. a mezzo di posta elettronica certificata, rappresentando una modalità idonea a garantire al destinatario la conoscibilità dell'atto e la finalità della notificazione.

Leggi dopo

La decorrenza del termine breve di impugnazione

08 Marzo 2021 | di Michele Nardelli

Corte App. Brescia,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

In tema di impugnazioni, non è idonea a far decorrere il termine breve la notificazione della sentenza presso il domicilio eletto, quando non sia specificato che essa è rivolta alla controparte rappresentata dal difensore al quale era stata conferita la procura alle liti, o al difensore medesimo, presso il domicilio eletto.

Leggi dopo

Improcedibile l'appello in mancanza di deposito telematico della prova della notifica

01 Dicembre 2020 | di Nicola Gargano

Corte App.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

È improcedibile l'appello notificato telematicamente e successivamente iscritto a ruolo in forma cartacea con il mero deposito delle stampe dei messaggi PEC e relativi allegati e ricevute, pur accompagnate da attestazione di conformità, laddove non vengano depositati telematicamente entro la prima udienza le ricevute della PEC di notifica in formato .eml o .msg.

Leggi dopo

Notifica telematica e costituzione analogica in appello: criticità formali e sostanziali

17 Novembre 2020 | di Francesco Pedroni , Matteo Schiavone

Corte d'Appello,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Mentre nel caso di costituzione con modalità telematica l'appellante deve, sin dal quel momento o al più tardi entro l'udienza di trattazione, depositare gli originali o duplicati informatici della notificazione eseguita con PEC, nel diverso caso di costituzione con modalità analogica l'appellante può avvalersi della facoltà di cui all'art. 9, comma 1-ter, l. n. 53/1994 solo ove intenda, al momento della costituzione, offrire un principio di prova che l'atto di appello è stato notificato.

Leggi dopo

Irrilevanti i vizi della notifica telematica che non pregiudichino il diritto di difesa né impediscano al destinatario la conoscenza legale dell’atto

21 Ottobre 2020 | di Andrea Ricuperati

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

L’inosservanza delle disposizioni della legge 21.1.1994, n. 53, determina la nullità insanabile della notificazione eseguita in proprio dall’avvocato solo quando lede il diritto di difesa del destinatario o pregiudica altrimenti la decisione finale della controversia.

Leggi dopo

La notifica del ricorso nella procedura prefallimentare tra diritto di difesa e speditezza procedimentale

01 Ottobre 2020 | di Michele Nardelli

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Ogni imprenditore, individuale o collettivo, iscritto al Registro delle Imprese, è tenuto a dotarsi di indirizzo PEC, che costituisce l'indirizzo "pubblico informatico" che i predetti hanno l'onere di attivare, tenere operativo e rinnovare nel tempo sin dalla fase di iscrizione nel registro delle imprese -e finanche per i dodici mesi successivi alla eventuale cancellazione da esso- la cui responsabilità, sia nella fase di iscrizione che successivamente, grava sul legale rappresentante della società.

Leggi dopo

Vale il principio del raggiungimento dello scopo anche per le notifiche a mezzo PEC

03 Settembre 2020 | di Sara Caprio

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La notificazione tramite posta elettronica certificata di un atto di citazione privo della relata è nulla ed in quanto tale il vizio è sanato se la consegna dello stesso ha comunque prodotto il risultato della sua conoscenza e determinato così il raggiungimento dello scopo legale. Inoltre, l'atto è firmato digitalmente anche se viene utilizzata la firma PAdES che lascia immutata l'estensione del file “.pdf”. Infatti, le firme digitali di tipo CAdES e di tipo PAdES sono entrambe ammesse ed equivalenti, sia pure con le differenti estensioni “.p7m” e “.pdf”, e devono, quindi, essere riconosciute valide ed efficaci, anche nel processo civile di cassazione, senza alcuna eccezione.

Leggi dopo

Validità della notifica effettuata presso lo studio del domiciliatario anche senza l’indicazione del procuratore costituito

08 Maggio 2020 | di Francesco Pedroni , Matteo Schiavone

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La PEC costituisce oggetto di un’informazione di carattere aggiuntivo finalizzata alle comunicazioni di cancelleria, che è destinata a surrogarsi, anche gli effetti della notifica degli atti, ad una domiciliazione mancante, ma non a prevalere su di una domiciliazione che il difensore abbia volontariamente effettuato, mediante indicazione contenuta nei propri atti difensivi.

Leggi dopo

È valida la notificazione telematica che – pur non prevista dal giudice - sia conforme ai parametri di legge

22 Gennaio 2020 | di Andrea Ricuperati

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

La notificazione telematica di ricorso e decreto di convocazione dell’imprenditore, eseguita con l’osservanza del disposto di cui all’art. 15, comma 3, del r.d. n. 267/1942, è valida anche quando il giudice delegato all’istruttoria prefallimentare abbia prescritto una forma diversa per l’assolvimento dell’incombenza.

Leggi dopo

Validità della notifica in proprio a mezzo PEC ad uno solo dei codifensori ai fini della decorrenza del termine breve

05 Dicembre 2019 | di Matteo Schiavone, Francesco Pedroni

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

In caso di mandato ad litem a più difensori (che si presume disgiunto) la notifica della sentenza di primo grado ai fini della decorrenza del termine breve di impugnazione, effettuata via PEC ad uno solo dei difensori costituiti in primo grado è sufficiente per il raggiungimento dello scopo.

Leggi dopo

Pagine