News

News su PEC

È valida la disdetta di una locazione tra imprese fatta tramite PEC

13 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

PEC

La trasmissione del documento informativo per via telematica (…) equivale, salvo che la legge disponga diversamente, alla notificazione per mezzo della posta

Leggi dopo

L’obbligo dell’imprenditore di assicurare il corretto funzionamento della propria PEC

11 Marzo 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

PEC

n tema di notificazione tramite casella di posta elettronica certificata, la Corte di Cassazione precisa che: «l’imprenditore, tenuto per legge a munirsi di un indirizzo PEC, ha l’onere di assicurarsi del corretto funzionamento della propria casella postale certificata (…) e di controllare prudentemente la posta in arrivo (…)».

Leggi dopo

PEC: la comunicazione tra cittadino e Pubblica amministrazione

18 Febbraio 2022 | di Redazione scientifica

TAR Sardegna,

TAR Sardegna, sez. I, sent., 14 febbraio 2022, n. 99.pdf

PEC

Il TAR Sardegna respinge il ricorso di un cittadino avverso il Comune, in quanto «la violazione dei doveri che incombono sulla Pubblica amministrazione di adottare i comportamenti necessari per consentire al cittadino le comunicazioni tramite posta elettronica certificata, onde evitare che risulti piena, non può comportare, almeno in assenza di una espressa previsione di legge, una presunzione di conoscenza del contenuto di documenti che non erano pervenuti all’Amministrazione».

Leggi dopo

Elezioni forensi: candidature valide anche se presentate a mezzo PEC

05 Gennaio 2022 | di Redazione scientifica

PEC

«In tema di elezioni forensi, a pena di irricevibilità, le candidature devono essere presentate al Consiglio dell’Ordine mediante dichiarazione cartacea sottoscritta dall’interessato (art. 8, comma 2, l. n. 113/2017), ovvero a mezzo posta elettronica certificata con allegata copia fotostatica del proprio documento di riconoscimento (art. 65 Codice dell’Amministrazione Digitale – d.lgs. n. 82/2005)».

Leggi dopo

Ricezione della PEC da parte del sistema informatico e tempestività del ricorso

27 Dicembre 2021 | di Redazione scientifica

Cass. pen.,

PEC

L’atto di impugnazione si considera pervenuto nel giorno del deposito, intendendosi per la PEC la data di acquisizione (ricezione) della stessa dal sistema ricevente.

Leggi dopo

Nulla la notifica ad un indirizzo PEC preso dal sito web del destinatario e diverso da quello nel Reginde

27 Settembre 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

PEC

«La notifica, effettuata ad indirizzo PEC diverso, preso dal sito del destinatario, deve ritenersi dunque nulla, in presenza di un indirizzo, sempre di posta elettronica certificata, risultante dal Reginde».

Leggi dopo

Validità della cartella esattoriale notificata via PEC in formato pdf

14 Settembre 2021 | di Redazione scientifica

CTR Lazio, Roma

PEC

Deve essere ritenuta legittima e valida la notifica della cartella esattoriale effettuata in pdf, essendo sufficiente che la copia telematica rechi l'attestazione di conformità, redatta secondo le disposizioni vigenti ratione temporis.

Leggi dopo

Quando la notifica all’indirizzo PEC indicato nell’IndicePA è valida?

13 Settembre 2021 | di Alessandro Villa

Cass. civ.,

PEC

La notifica al registro IndicePA è valida qualora la Pubblica Amministrazione, anche con colpa, non abbia inserito il proprio registro di posta elettronica certificata nel ReGinDE. Tale normativa, in assenza di una indicazione in proposito e di una interpretazione autentica, non si applica alle notifiche effettuate in precedenza alla entrata in vigore.

Leggi dopo

Notifica dell’atto di appello, elezione di domicilio e PEC

30 Agosto 2021 | di Redazione scientifica

Cass. civ.

PEC

A seguito delle modifiche degli artt. 125 e 366 c.p.c. apportate dall’art. 25, l. 183/2011, la domiciliazione ex lege presso la cancelleria dell’autorità giudiziaria, innanzi alla quale è in corso il giudizio, ai sensi dell’art. 82 r.d. 37/1934, consegue soltanto ove il difensore, non adempiendo all’obbligo prescritto dell’art. 125 c.p.c. per gli atti di parte e dall’art. 366 c.p.c. specificatamente per il giudizio di cassazione, non abbia indicato l’indirizzo di posta elettronica certificata comunicato al proprio ordine.

Leggi dopo

Avvocato sotto procedimento disciplinare e omessa comunicazione della PEC

26 Agosto 2021 | di Redazione scientifica

PEC

Il COA di Roma ha formulato un quesito al CNF al fine di sapere se è possibile procedere alla cancellazione di un avvocato dall'albo per mancata comunicazione dell'indirizzo PEC, nonostante penda nei suoi confronti un procedimento disciplinare.

Leggi dopo

Pagine