News

News

Il fine giustifica i mezzi (analogici): la sanabilità del ricorso privo di firma digitale

03 Maggio 2022 | di Vittoria Donat-Cattin , Andrea Antonio Talivo

Cons. Stato, Ad. Pl., 21 aprile 2022, n. 6

Ricorso (PAT)

Il vizio del ricorso privo di firma digitale non configura una causa di nullità bensì una mera irregolarità sanabile ai sensi dell’art. 44, comma 2, c.p.a. A fronte del mancato deposito del ricorso notificato e della tempestiva (ri)notificazione dello stesso, non può parlarsi di c.d. consumazione del potere di impugnazione.

Leggi dopo

CTR Lombardia: specifiche sulle modalità di svolgimento delle udienze dal 2 maggio

28 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Servizi telematici per i giudici tributari (PTT)

Con Decreto di ieri, 11 aprile, il Presidente della Commissione tributaria Lombarda ha comunicato a tutti i magistrati in servizio presso la CTR Lombardia, al Direttore della CTR Lombardia e ai segretari di sezione, le modalità di svolgimento delle udienze che, a partire dal 2 maggio, si svolgeranno in base alle modalità stabilite dall'art. 16 D.L. 119/2018 come modificato dall'art. 135 d.l. 34/2020.

Leggi dopo

Secondo tentativo di consegna PEC: quando deve essere effettuato?

26 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

CTR Emilia-Romagna - Bologna,

PEC, notifica del ricorso/appello e comunicazioni delle Segreterie (PTT)

L’effettuazione del secondo tentativo di consegna PEC ex art. 60 DPR n. 600/1973 è lecita solo se la casella PEC è satura, non anche quando l’indirizzo sia invalido o inattivo.

Leggi dopo

Errore E0401 all’esito dei controlli automatici dei depositi effettuati

26 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Deposito telematico (PCT)

Dopo l'interruzione (22-25 aprile) stanno pervenendo gli errori E0401 all’esito dei controlli automatici dei depositi effettuati. Tali depositi “scartati” dal sistema saranno recuperati non appena verrà ripristinata la funzionalità del RegInde: non è necessario rieseguirli.

Leggi dopo

Interruzione dei servizi del settore penale e civile dal 22 al 25 aprile

21 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Informatica giuridica e processo telematico

È prevista un’interruzione dei sistemi civili al servizio di tutti gli Uffici di Corte di Appello dell’intero territorio nazionale, nonché del Portale dei Servizi Telematici e del Portale delle Vendite Pubbliche, incluso il Portale del Processo Penale Telematico dalle ore 19:00 di venerdì 22 aprile fino alle ore 08:00 di lunedì 25 aprile.

Leggi dopo

PAT: il deposito telematico dell’atto si perfeziona solo con la ricezione del messaggio di “registrazione di deposito”

19 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

TAR Lazio,

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Secondo le specifiche tecniche del PAT, il deposito di un atto processuale può considerarsi perfezionato solo con il ricevimento del messaggio di “registrazione di deposito”, momento in cui vi è la corretta acquisizione nel fascicolo informatico dell’atto trasmesso.

Leggi dopo

Creato il gruppo di lavoro per il PPT e per l’Ufficio per il Processo

19 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Decreto 14 aprile 2022 – Costituzione del Gruppo di lavoro.pdf

Portale Deposito atti Penali (PPT)

Il Ministro della Giustizia Marta Cartabia, con decreto firmato il 14 aprile scorso, ha costituito il gruppo di lavoro che si occuperà di elaborare gli schemi del decreto legislativo in materia di processo penale telematico e di Ufficio per il Processo.

Leggi dopo

Comunicazione dell’indirizzo PEC e deposito nel fascicolo telematico del modulo

15 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

TAR Lazio,

Deposito telematico degli atti delle parti (PAT)

Il TAR Lazio ha chiarito che, per comunicare gli indirizzi PEC occorre depositare le informazioni richieste all’interno del fascicolo telematico, utilizzando il modulo denominato “Modulo PDF deposito ausiliari del giudice e parti non rituali”, senza modificarne estensione e denominazione.

Leggi dopo

È valida la disdetta di una locazione tra imprese fatta tramite PEC

13 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

PEC

La trasmissione del documento informativo per via telematica (…) equivale, salvo che la legge disponga diversamente, alla notificazione per mezzo della posta

Leggi dopo

Valida la notifica via PEC del ricorso per la dichiarazione di fallimento effettuata nei confronti di una società cessata

08 Aprile 2022 | di Redazione scientifica

Cass. civ.,

Notifica in proprio a mezzo PEC (PCT)

Nel caso di società cancellata dal registro delle imprese, il ricorso per la dichiarazione di fallimento è validamente notificato, ai sensi dell’art. 15, comma 3, l.fall., all’indirizzo PEC della società cancellata, in precedenza comunicato al predetto registro.

Leggi dopo

Pagine